Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Dalla dieta alla doccia, le dritte per le gambe gonfie

di
Pubblicato il: 03-08-2020


Dalla dieta alla doccia, le dritte per le gambe gonfie © iStock

Sanihelp.it - Idratazione e poco sale sono le prime due regole per dire addio a gambe gonfie, pesantezza e problemi circolatori che d'estate peggiorano. «Per dissetare l’organismo sono necessari almeno due litri di acqua al giorno, possibilmente accompagnati da centrifugati di frutta e verdura fresche - spiega Antonino Di Pietro, dermatologo a Milano e direttore dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis - Il sale invece va limitato a massimo un cucchiaino al giorno.

Per favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso e la circolazione, ottimi alcuni cibi come ananas e frutti di bosco. Il primo contiene bromelina, una sostanza antinfiammatoria, dall’azione diuretica. Mirtilli, more, ribes e lamponi sono ricchi di flavonoidi, utili per migliorare la circolazione e rinforzare la parete dei vasi. Per l'effetto diuretico sono di aiuto lattuga, mele e ciliegie. Non va dimenticato il salmone che contiene Omega-3, i grassi buoni che mantengono attiva la circolazione.

Dopo aver sentito un parere medico si può anche optare per integratori specifici in grado di riattivare la circolazione, come quelli a base di rusco, Centella e arancio amaro che, oltre a stimolare il funzionamento del microcircolo, aiutano ad attenuare la sensazione di pesantezza della gambe, mentre l’arancio amaro è utile nello stimolo lipidico».

Qualche beauty tips. Oltre a usare cosmetici specifici, per contrastare i gonfiori alle gambe di sera è utile una doccia tiepida, spruzzando tre o quattro volte sulle gambe dell’acqua fredda, prima di uscire dal box o dalla vasca. Questa semplice azione permette di riattivare la circolazione, obiettivo che si può ottenere anche facendo un massaggio specifico: appoggiare le mani sulla pelle a mo’ di ventosa, risalendo dal basso verso l’alto, a partire dal polpaccio fino a coprire tutta la gamba. Per la notte è utile mettere un cuscino sotto il materasso, in modo da tenere le gambe sollevate favorendo il ritorno del sangue al cuore.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Antonino DiPietro

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?