Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pratica interiore

Medita sull'elemento aria, per alleggerire la mente

di
Pubblicato il: 18-08-2020

Come utilizzare la natura come spunto per migliorare anche il rapporto con i propri pensieri e le emozioni


Medita sull'elemento aria, per alleggerire la mente © iStock

Sanihelp.it - Noi siamo immersi negli elementi, eppure spesso non ce ne accorgiamo.

Per l'Ayurveda e lo Yoga noi stessi siamo composti, in diversa misura, dai cinque elementi, e utilizzare lo spunto dato da alcuni di essi può essere un buon modo per iniziare a meditare.

In questa pratica si prenderà in considerazione l'elemento aria, sicuramente incostante, come i nostri pensieri.

Meditando sull'aria sarà possibile anche prendere maggiore contatto con la propria interiorità e con i propri pensieri.

Come meditare

Per iniziare si troverà una posizione seduta che sia comoda, e nella quale sia possibile mantenere la schiena eretta.

Si chiuderanno gli occhi e ci si concentrerà sul respiro. Il respiro è in continuo movimento, e l'aria è fonte di vita per noi. Ci si soffermerà un istante su questo concetto.

Si sentirà l'aria intorno al corpo, anche se praticamente impercettibile, e si penserà anche alla possibilità di lasciare andare la pesantezza del corpo all'aria che ci circonda.

Si percepiranno i pensieri, fuggevoli come l'aria, incostanti e continuamente in movimento. Si immagineranno i pensieri che andranno via, e la loro leggerezza: lasciamo andare i pensieri senza trattenerli.

Infine, si rimarrà in stato di concentrazione ancora per un istante, prima di riprendere contatto con il corpo e, infine, riaprire gli occhi.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?