Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

Upper body: per il tono della parte superiore del corpo

di
Pubblicato il: 11-08-2020

Una disciplina particolare che mira a migliorare il tono di braccia, spalle e addome


Upper body: per il tono della parte superiore del corpo © iStock

Sanihelp.it - Il programma di allenamento Upper body è anche denominato ABS, cioè addome, braccia e spalle, ed è stato studiato per migliorare il trofismo dei muscoli di queste parti del corpo, in particolare addominali, pettorali, dorsali, bicipiti, tricipiti e deltoidi con l’utilizzo di attrezzi come piccoli pesi, bilancieri, ball, elastici.

Una seduta di allenamento può avere una durata variabile, a seconda del grado di preparazione di chi la esegue, da mezz’ora a un’ora.

Le persone meno allenate dovrebbero iniziare con allenamenti anche lunghi, ma di bassa-media intensità. Fondamentale, come sempre, il riscaldamento, dopo il quale vengono eseguiti gli esercizi per il tono dell’addome, delle braccia e delle spalle, che possono essere svolti in piedi o a terra, utilizzando gli attrezzi. Non bisogna eccedere nel carico, per non affaticare muscoli e tendini e provocare infiammazioni.

La seduta termina con il defaticamento e il rilassamento finale.

Chi può praticare l’Upper body? Non ci sono preclusioni né di età né di sesso, conta solo la voglia di migliorare il tono muscolare e la forma del corpo, in particolare della parte superiore.

Come sempre, tuttavia, chi soffre di patologie deve rivolgersi al proprio medico per un consiglio.

I tempi per raggiungere l’obiettivo sono relativamente brevi: miglioramento del tono muscolare di braccia, spalle e addome, potenziamento dell’attività cardiocircolatoria e respiratorie, rafforzamento delle ossa della parte superiore del corpo, aumento della massa magra a scapito di quella grassa.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Fitness – Il manuale completo – Giunti Demetra

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?