Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Spegniamo il telefono

di
Pubblicato il: 10-08-2020


Spegniamo il telefono © iStock

Sanihelp.it - Per molti italiani questa è la settimana che li vedrà lontani dai propri impegni lavorativi e dalla propria routine.

Perché la vacanza però serva davvero per rilassare mente e corpo, è fondamentale staccare la spina del telefono, come raccomandano gli esperti di guida psicologi.it. Perché?  

I dispositivi tecnologici, innanzitutto, creano danni più o meno gravi non solo al fisico, ma anche alla mente.

Un utilizzo smodato induce difetti di postura, il mal di testa, dato sia dalla postura che dalle luci, e sempre a causa del troppo fissare lo schermo, problemi di vista, passeggeri o permanenti. 

Un uso eccessivo può indurre insonnia, ansia e lo sviluppo di forme di dipendenza verso lo smartphone quali nomofobia, vibrazione fantasma e FOMO (Fear Of Missing Out) ovvero la paura compulsiva di perdere la possibilità di un’interazione sociale.

Il continuo controllo ossessivo del telefono, oltre a essere dettato dalla sopracitata FOMO, e quindi dall’ansia di essere tagliati fuori, è dettato anche da una forte ansia da prestazione, rispetto a quanto pubblicato.

Il numero di like, i commenti ricevuti, e le condivisioni si trasformano in unità di misura del proprio valore, e questo è fortemente deleterio per la percezione che si ha di se stessi.

Si sviluppa una versione distorta della realtà, un gioco con delle regole proprie, spesso spietate, da cui non è possibile uscire indenni se non chiudendo definitivamente.

Vivere con l’ossessione di postare le proprie azioni e ottenere consensi è dannoso poiché si perde la prospettiva di fare le cose che piacciono per orientarsi verso quelle che piacciono agli altri.

Allo stesso modo diventa pericoloso per il proprio benessere isolarsi dal mondo circostante e dalle persone per concentrarsi unicamente su ciò che avviene online.

Ecco allora che in vacanza bisognerebbe: eliminare le notifiche - attivare la modalità offline

Esiste la possibilità, poco pubblicizzata, di eliminare tutte le notifiche dal telefono.

In questo modo si continuano a ricevere mail e messaggi su tutte le applicazioni, ma non si viene disturbati dal loro arrivo.

Si può sempre entrare a vedere se ci sono novità importanti, un po’ come si faceva con la casella della posta analogica quando si aspettava una comunicazione importante.

Il fatto di non ricevere continui incentivi a rivolgere lo sguardo verso lo smartphone aiuta ad essere più ricettivi verso ciò che avviene intorno

Spegnere il telefono la notte e non guardarlo fino a dopo colazione

Non c’è niente di peggio che lasciare il telefono accesso di fianco al letto, magari con la vibrazione e con le notifiche attive.

La qualità del sonno è importantissima, ecco perché è bene non utilizzare il telefono appena svegli

Eliminare le app che ci creano dipendenza

Che si tratti di social o giochi, ma anche fonti di informazione autorevoli, la borsa o qualsiasi app d’alto livello, poco importa.

Se ci si rende conto che un’app diventa motivo di prendere il telefono e entrarvi continuamente, per aggiornare e vedere morbosamente le novità, allora è meglio prendere dei provvedimenti.

Il rapporto con questa app potrebbe essere degenerato in dipendenza ed è bene rompere questa abitudine per recuperare la propria libertà.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Guidapsicologi.it

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?