Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Quarzo e giada per un viso disteso

Gua Sha, il massaggio effetto botox

di
Pubblicato il: 01-09-2020

Le pietre passando sul viso stimolano punti precisi ridando luce all'incarnato, tono alla pelle, definizione all'ovale.


Gua Sha, il massaggio effetto botox © istock

Sanihelp.it - In quarantena è andato per la maggiore soprattutto dopo che Miranda Kerr ha mostrato ai suoi fan come fare il massaggio al viso con la pietra. La top australiana è solo uno dei tanti vip che hanno decretato il successo del Gua Sha, antichissima tecnica di massaggio cinese con le pietre che agisce a livello profondo sulle fasce muscolari e stimola la circolazione venosa e linfatica per offrire al volto un aspetto visibilmente più rilassato e fresco.

Come spiega Antonella Capasso, selfcare expert, operatrice olistica e terapeuta di medicina cinese a Milano, Gua Sha significa letteralmente strofinare e calore. L’obiettivo del massaggio con la pietra è infatti proprio quello di stimolare, attraverso lo sfregamento, una reazione del corpo che si auto-rigenera con benefici che si fanno subito visibili.

«Il Facial Gua Sha, oltre a regalare un’immediata sensazione di benessere, distende i tratti, rende il colorito più sano e vitale, assicura un viso più definito e una pelle soda e compatta» continua l’esperta. «La pietra strofinata sul volto, infatti, stimola i tessuti in profondità, attiva la circolazione venosa e linfatica, decontrae e rilassa, drena liquidi e tossine: a fine seduta la pelle è più luminosa e tonica, l’ovale meglio definito, le occhiaie e le borse meno evidenti, lo sguardo più aperto».

Per il Facial Gua Sha si utilizzano pietre diverse per forma e funzione che l’operatore sceglie dopo un’analisi attenta della persona e delle sue necessità. «Le più usate sono la giada e il quarzo rosa, entrambe con un’azione armonizzante e riequilibrante sul viso: mentre la giada ci porta al centro delle nostre emozioni, il quarzo rosa, oltre ad essere d’aiuto per distendere le rughe e rendere luminosa la pelle, infonde calma e rafforza la capacità di prendere decisioni» spiega l’esperta.

Il Facial Gua Sha viene praticato da operatori esperti che conoscono le tecniche di massaggio e hanno competenze specifiche nelle pratiche della medicina cinese. «Il rituale inizia valutando attentamente la persona attraverso l’osservazione di punti precisi sulla lingua e sul polso per scegliere la pietra più adatta e stabilire i punti, corrispondenti a quelli dell’agopuntura, dove è importante agire. Per ottenere il massimo dei benefici il Gua Sha può essere combinato con tecniche di digitopressione e coppettazione facciale e con una maschera di giada a conclusione della seduta dai benefici effetti sulla luminosità e la compattezza della pelle» conclude Capasso.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?