Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Ritorno alla normalità

Rientro, così ritrovi le buone abitudini a tavola

di
Pubblicato il: 02-09-2020


Rientro, così ritrovi le buone abitudini a tavola © istock

Sanihelp.it - Non è facile stare a dieta durante le vacanze e durante l’estate in generale quando la tentazione di un gelato e di una granita, di un caffè freddo e di una generosa grigliata è sempre in agguato. «Ma del resto concedersi qualche piccolo e piacevole sgarro durante il periodo di ferie non è poi così sbagliato perché serve a coccolarsi e a staccare la spina allentando lo stress» commenta la dottoressa Federica Almondo, nutrizionista specializzata in Scienza dell’Alimentazione e fondatrice del centro Blue Zone - Nutrition and Anti-aging Center di Milano.

«Quello che conta però è una volta rientrati passare subito alle contromisure e ritornare alle buone abitudini di sempre rispettando alcune regole che semplificano il tutto» suggerisce l’esperta. Niente diete drastiche, innanzitutto, che rappresentano un forte stress: meglio sane abitudini alimentari da praticare con continuità: nel tempo danno risultati decisamente migliori anche sulla bilancia.

«In vacanza è facile sballare con gli orari ma ora serve tornare ai ritmi consueti: nelle Blue Zone, le zone a più alta longevità al mondo, l'orario dei pasti è rigorosamente regolare perché mangiare alla stessa ora aiuta i nostri geni ad attivare i processi metabolici in modo corretto e quindi a rimanere in forma» continua Almondo.

La buona abitudine da conservare dall’estate? «Bere tanto per eliminare rapidamente le scorie ma niente bevande gassate e vino che non dovrebbe mai superare il mezzo bicchiere a pasto». E se in estate i carboidrati con pizza, pasta e dolci l’hanno fatta da padroni, ora è il momento di frutta e verdura che offrono ancora un’ottima e gustosa varietà e che, oltre a soddisfare l’ appetito, aiutiano l’organismo con un pieno di vitamine, sali minerali e fibre utili al buon funzionamento dell’intestino e a preservare in equilibrio il microbioma.

«A colazione sono preziose frutta e proteine come le uova e lo yogurt greco a fianco dei tradizionali cereali per attivare il metabolismo» precisa la nutrizionista che suggerisce come spuntino frutta fresca e secca o parmigiano e a pranzo e a cena un’alternanza tra pasta e cereali come quinoa, grano saraceno e farro. E per secondo? Buona idea prediligere legumi e pesce.

«Prezioso anche un pieno di antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi, molecole che invecchiano precocemente i tessuti: ne sono ricchi mirtilli, frutti di bosco, cavoli, barbabietole e spinaci da portare spesso in tavola» continua l’esperta. L’assunzione di integratori di qualità può aiutare a recuperare velocemente un’ottima forma: vitamine del gruppo B e vitamina C funzionano per tutti mentre il magnesio è utile per ridurre lo stress e favorire il riposo. 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?