Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Benessere

La salute sessuale non è di serie B

di
Pubblicato il: 08-09-2020

L'esperienza della pandemia insegna a dare attenzione anche alla salute sessuale. Lo ha ricordato la Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (FISS) in occasione della Giornata internazionale del benessere sessuale.


La salute sessuale non è di serie B © iStock

Sanihelp.it - Lo scorso 4 settembre si è celebrata la Giornata Internazionale del Benessere Sessuale, indetta dalla Organizzazione mondiale della sanità. Un’occasione preziosa per ricordare l’importanza non secondaria di questo aspetto: «La salute sessuale non deve essere intesa come un aspetto di serie B della persona. L’esperienza del covid-19, anzi, ci insegna come prendersi cura di sé e degli altri sia necessario per il benessere di tutti»  commenta il professor Salvo Caruso, presidente della Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica (FISS), ginecologo e associato dell’Università di Catania.

La pandemia ha indubbiamente influenzato anche la vita affettiva e sessuale degli italiani: c’è chi ha ridotto le occasioni di incontro, chi ha evitato i baci e le effusioni. E chi invece non ha preso nessuna precauzione. La Federazione ha condotto un’indagine on line per sondare i comportamenti sessuali e le tendenze in relazione alla pandemia: sono state coinvolte 355 persone, il 27% di sesso maschile e il 73% di sesso femminile, oltre il 40% è fidanzato/a, il 26% nubile/celibe, il 22% sposato e il 7% convivente. Dalle risposte, emerge un minor senso di sicurezza, una maggiore preoccupazione per la famiglia, il partner, la società e meno per se stessi. Per il campione inoltre a essere a rischio è la salute psichica più che quella fisica.

«Le molte informazioni a volte contraddittorie ricevute durante la quarantena hanno minato la conoscenza e rischiano di attaccare la stabilità delle persone più fragili. Per questo è importante non sottovalutare la salute psichica e la salute sessuale delle persone dato che contribuiscono al benessere generale» spiega Caruso.

Una buona occasione per occuparsi della propria salute sessuale è quella offerta dalla Settimana del Benessere Sessuale, la cui settima edizione si terrà dal 5 al 10 ottobre 2020: durante le giornate sarà possibile  richiedere colloqui e visite gratuite on line o in presenza con gli specialisti FISS. Per  fissare un appuntamento basta collegarsi al sito www.fissonline.it e cercare sulla mappa il professionista più vicino.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa FISS

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?