Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

I benefici dello yoga secondo la scienza

di
Pubblicato il: 15-09-2020

Derivato dalla parola sanscrita yuji, che significa giogo o unione, lo yoga è un'antica pratica che unisce mente e corpo


I benefici dello yoga secondo la scienza © iStock

Sanihelp.it - Lo yoga comprende esercizi di respirazione, meditazione e pose progettate per incoraggiare il rilassamento e ridurre lo stress.

Si dice che la pratica dello yoga porti molti benefici sia per la salute mentale che fisica, anche se non tutti questi benefici sono stati sostenuti dalla scienza.

Alcuni di questi benefici, tuttavia, sono basati sull'evidenza.

Lo yoga è noto per la sua capacità di alleviare lo stress e favorire il rilassamento, in quanto più studi hanno dimostrato che può diminuire la secrezione di cortisolo, l'ormone primario dello stress. Molte ricerche dimostrano inoltre che lo yoga aiuta ad affrontare i sentimenti di ansia, seppure non sia del tutto chiaro il meccanismo, e di depressione. Lo yoga può inoltre aiutare a migliorare la qualità del sonno grazie ai suoi effetti sulla melatonina e al suo impatto su diversi fattori che causano i problemi del sonno.

Oltre a migliorare la salute mentale, alcuni studi suggeriscono che praticare lo yoga può anche ridurre l'infiammazione, che è una normale risposta immunitaria, ma l'infiammazione cronica può contribuire allo sviluppo di malattie pro-infiammatorie, come malattie cardiache, diabete e cancro.

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per confermare gli effetti benefici dello yoga sull'infiammazione, questi risultati indicano che lo yoga può ridurre i marcatori infiammatori nel corpo e aiutare a prevenire le malattie pro-infiammatorie.

Lo yoga può anche aiutare a migliorare la salute del cuore e ridurre diversi fattori di rischio per le malattie cardiache.

Uno studio ha rilevato che i partecipanti di età superiore ai 40 anni che hanno praticato yoga per cinque anni avevano una pressione sanguigna e una frequenza cardiaca inferiori rispetto a quelli che non lo facevano.

I partecipanti hanno visto una diminuzione del 23% del colesterolo totale e una riduzione del 26% del colesterolo LDL cattivo.

Alla luce di tutto questo, trovare il tempo per praticare lo yoga solo poche volte a settimana può essere sufficiente per fare una notevole differenza quando si tratta di salute.


 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Healthline.com

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?