Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Ricca di nutrienti, evita cali di energia e dà buonumore.

Con la frutta secca affronti con sprint l'autunno

di
Pubblicato il: 22-09-2020


Con la frutta secca affronti con sprint l'autunno © istock

Sanihelp.it - Con le giornate che si accorciano, le temperature che si abbassano e la piena ripresa delle attività lavorative è facile che ci si senta stanchi, con poca voglia di fare e con un umore ballerino che spesso spinge a mangiare più del dovuto. La linea è in pericolo se non si interviene subito scegliendo un piano alimentare sano, gustoso ma anche leggero che eviti un accumulo di peso difficile poi da smaltire in inverno.

Questi i consigli che Be-Kind ha chiesto alla dottoressa Cinzia Melis, biologa e nutrizionista. Innanzitutto largo a frutta e verdura, dai frutti di bosco ai primi agrumi, dagli spinaci alle verze, per un pieno di vitamine ad azione antiossidante, anti-età e protettiva anche contro le malattie di stagione.

«Un alimento che non dovrebbe mai mancare in una dieta bilanciata, sempre e in modo particolare al cambio di stagione, è la frutta secca che apporta all’organismo ferro, magnesio, potassio, fosforo, zinco e preziosi acidi grazie Omega 3 energetici, rivitalizzanti e protettivi» spiega la nutrizionista.

Ovviamente non si può esagerare con le dosi perché la frutta secca è comunque ricca di zuccheri e quindi calorica. «Ne bastano 20-30 grammi al giorno per rifornire il corpo di proteine vegetali, vitamine, antiossidanti e minerali che, oltre a dare energia, aiutano a modulare in senso positivo l’umore» continua l’esperta.

La frutta secca è perfetta in tutti i momenti della giornata. Già a colazione con yogurt e latte ma soprattutto come snack a metà mattina o a metà pomeriggio, anche sotto forma di pratiche barrette, facili da portare in ufficio, in palestra o da sgranocchiare davanti al pc.

«Quando il lavoro e gli impegni personali portano a ritardare il pranzo o la cena è possibile spezzare la fame con una barretta che contenga non più di 200 - 220 calorie e almeno 4 grammi di fibre, uno snack sano e leggero che soddisfa il gusto senza apportare le eccessive calorie di altri snack dolci o salati più ricchi di grassi e zuccheri» continua la dottoressa Melis.  

«Una manciata di frutta secca o una barretta sono perfette anche prima di fare attività fisica perché fornisconi energia in leggerezza, senza appesantire» continua la nutrizionista che suggerisce di consumare la frutta secca anche dopo lo sport per un recupero muscolare veloce.

Senza dimenticare infine uno dei lati più piacevoli della questione. «La frutta secca è ricca di vitamine antiossidanti, in particolare la vitamina E, che aiutano a preservare i tessuti giovani e vitali contrastando rughe e cedimenti e di zinco che migliora la purezza della pelle» conclude l’esperta.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Be-kind

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?