Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

L'81% degli italiani ha un sogno nel cassetto.

Ma cosa sognano gli italiani?

di
Pubblicato il: 23-09-2020


Ma cosa sognano gli italiani? © istock

Sanihelp.it - Il 25 settembre si celebra la Giornata mondiale dei sogni, un appuntamento che si presta bene a riflettere su quali siano  i desideri più nascosti degli italiani. Lo ha indagato Kruk, gruppo leader nel mercato della gestione del credito in Europa Centrale che ha scoperto come ben l’81% degli italiani abbia un sogno nel cassetto, ritenuto comunque piuttosto difficile da realizzare.

Conciliare la vita privata e quella lavorativa è uno dei più ambiti, probabilmente anche perché il lockdown e lo smartworking hanno dato la possibilità di approcciare un nuovo stile di vita che ha spinto molti degli intervistati a indicare come sogno nel cassetto il desiderio di trasferirsi con la famiglia in un paese con un ritmo di vita più slow oppure lavorare in proprio in una località di mare.

Molti anche i sogni legati al lavoro e alla realizzazione personale che vanno dal trovare un posto che soddisfi al crearsi un’attività propria. Anche i viaggi restano alti nella classifica dei sogni, dai più irrealizzabili come girare il mondo senza sosta ai più concreti e fattibili, magari in tempi futuri, come visitare luoghi lontani.

Ma c’è una domanda chiave da farsi: cosa impedisce la realizzazione dei propri sogni? Più della metà degli italiani, il 51% sostiene che la ragione siano i soldi che mancano. Chiaramente è sempre possibile indebitarsi per realizzare i propri sogni, ma su questo gli italiani sembrano molto conservatori: il 68% si dice disposto a indebitarsi per l’acquisto di una casa, mentre il 59% non farebbe mai, come succedeva spesso un tempo, per avere un matrimonio sfarzoso.

A sorpresa c’è un 2% di italiani che lo farebbe per rendere indimenticabile il proprio funerale. Cene stellate e accessori di lusso sono due categorie per le quali non vale la pena indebitarsi secondo rispettivamente il 75% e l’85% degli intervistati.

Il timore di una seconda ondata di pandemia e la conseguente situazione di incertezza economica, purtroppo, influenzano anche la realizzazione dei sogni: ben il 69% degli intervistati ritiene non si indebiterebbe neanche per realizzare il proprio sogno più grande nella situazione attuale.Ma c’è anche il fronte degli ottimisti: il 31% degli italiani sarebbe disposto a indebitarsi proprio ora considerando che l’incertezza può offrire molte possibilità in più.

Le armi per realizzare i propri sogni? Per il 47% degli intervistati quello che serve è soprattutto concretezza: un mattoncino alla volta, con calma e pazienza, si centra l’obiettivo mentre il 55% sostiene che sia sufficiente organizzarsi bene per vedere concretizzarsi i propri desideri.

In questa direzione servono gli strumenti giusti che si possono trovare gratuitamente anche on-line, per pianificare il proprio budget senza correre il rischio di indebitarsi, verificare quali sono le spese mensili, personali e di casa, e capire su cosa è possibile risparmiare per non sforare mai il budget.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
kruk

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?