Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

C'è qualcosa di magnetico nella musica triste?

Perché ci piace ascoltare le canzoni tristi

di
Pubblicato il: 22-09-2020

C'è chi ama struggersi tra le note di melodie strappalacrime e chi preferisce ascoltare musica allegra. Cosa svela questa predilezione?


Perché ci piace ascoltare le canzoni tristi © iStock

Sanihelp.it - Dietro l’amore per le musiche tristi si celano diversi motivi. Secondo alcuni studi, infatti, ascoltare canzoni malinconiche può aiutare a metabolizzare sentimenti particolarmente negativi. Tale processo, in termini tecnici, si definisce ‘regolazione emozionale’ e permette di analizzare il proprio stato emotivo. A volte la scelta di ascoltare musica triste può essere quindi, intenzionale, altre casuale o inconscia, ma in ogni caso si può rivelare utile a fare chiarezza.   

La predilezione per le musiche tristi inoltre, potrebbe avere a che fare con una forma di empatia. Quando ascoltiamo una canzone malinconica, infatti, non proviamo soltanto empatia verso l’autore della ballata che, attraverso la canzone, racconta le sue difficoltà, ma ci sentiamo anche meno soli e riusciamo a ricevere conforto dalla musica.

Inoltre, le persone che provano una piacevole tristezza quando ascoltano musiche malinconiche, sarebbero maggiormente capaci di provare preoccupazione empatica, cioè non solo di sentire sulla propria pelle le emozioni degli altri, ma anche di prendere le distanze da esse e sviluppare compassione e volontà di aiuto.

Da un punto di vista meramente scientifico invece, l’amore per le musiche tristi potrebbe avere una causa biochimica. Le emozioni avvertite, infatti, potrebbero stimolare il rilascio di ormoni del benessere, come prolattina, dopamina e ossitocina, provocando una reazione molto simile al sollievo che si prova dopo un pianto.

Ascoltare musica triste quindi, può avvicinare le persone, e non necessariamente isolarle, come si sarebbe tentati a credere.

Una cosa è certa, si ascolta sempre la musica che meglio si associa al proprio umore. Ciò vuol dire che quando c’imbattiamo in qualcosa che va in contrasto rispetto al nostro stato d’animo, la divergenza è tanto forte da provocare automaticamente un senso di insofferenza.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PsychologyToday.com

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?