Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

A tavola contro l'ansia

di
Pubblicato il: 29-09-2020


A tavola contro l'ansia © iStock

Sanihelp.it - Qualche tempo fa uno studio condotto da Espresso Communication per Vitavigor, storico marchio dei Grissini di Milano, su oltre 50 testate internazionali con il coinvolgimentodi un panel di esperti nutrizionisti aveva concluso che bambini e ragazzi hanno bisogno di tanta concentrazione per affrontare il rientro sui banchi di scuola e necessitano di maggiori energie per battere la stanchezza e lo stress.

A dirlo a margine del sondaggio statistico Federica Bigiogera, marketing manager di Vitavigor.

Quest’anno il rientro a scuola e al lavoro è stato più complicato a causa della pandemia di Covid-19.

«Il rientro a scuola può risultare un momento traumatico non solo per la necessità di dover recuperare orari regolari e abitudini ma anche perché i ragazzi si trovano a dover affrontare lo stress delle preoccupazioni e delle responsabilità dell’inizio scolastico. Le scelte alimentari devono riguardare la presenza di carboidrati, proteine, fibre e vitamine. Pertanto i pranzi principali devono comprendere pasta, riso (meglio se integrali), pesce, uova e tanta verdura (pomodori, melanzane, zucchine), mentre la colazione e gli spuntini devono apportare latte e derivati» a dirlo è il dott. Luca Piretta, gastroenterologo e nutrizionista presso l’Università Campus Biomedico di Roma.

In aggiunta a queste raccomandazioni sempre validissime, quest’anno bisogna abbassare il tasso di stress che è senz’altro più alto.

In che modo?

Lo suggerisce la dott.ssa Giovanna Geri farmacista, nutrizionista e co-fondatrice della startup Vitamina : «Calmanti e buonissimi ci sono alcuni cibi che possiamo chiamare antistress da aggiungere quotidianamente alla propria dieta. Per colazione un bel cucchiaio di semi nello yogurt e a metà mattina 5/6 noci poiché contengono un'elevata quantità di selenio, un minerale antistress. Dopo un pasto un pezzetto di cioccolato fondente che contiene triptofano, il precursore della serotonina, sostanza del buonumore per eccellenza. Per finire alla sera prima di andare a letto con una tazza di camomilla per distendere la mente prima di addormentarsi».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Espresso Communication per Vitavigor

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
4 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?