Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Vent'anni di bellezza tra manicure, depilazione e styling.

Tendenze beauty, viaggio nel tempo tra ieri e oggi

di
Pubblicato il: 05-10-2020


Tendenze beauty, viaggio nel tempo tra ieri e oggi © istock

Sanihelp.it - Il mondo dell’estetica e della bellezza corrono veloci. E così le tendenze passano in un attimo e in un attimo ne arrivano di nuove, tutte da scoprire per le appassionate. Treatwell, portale europeo di prenotazioni di trattamenti di bellezza e di benessere le ha ripercorse in un divertente amarcord.

Si parte con la manicure che ad inizio millennio era graffiante. Le donne amavano unghie lunghissime e molto colorate e apprezzavano in modo particolare la French. Ma con l’arrivo del 2010 gli allungamenti lasciano spazio a manicure più naturali, con le unghie di forma quadrata o arrotondata, ma non più appuntita, dipinte in tonalità nude o comunque sobrie.

Dal 2010 poi lo smalto semipermanente vede un trend in costante crescita mentre l’applicazione delle unghie finte imbocca il viale del tramonto per lasciare spazio alla ricostruzione. Anche se la manicure XL sta tornando alla ribalta grazie a giovani star come Billie Eilish, nel 2020 il trend vira verso la ballerina shape, una forma alla base ovale che, grazie a una limatura obliqua ai lati e squadrata in punta, ricorda le scarpette delle danzatrici classiche. 

Chi porta unghie corte ma non vuole rinunciare a un tocco estroso può invece optare per il twist divertente, ma poco impegnativo, dei nail sticker, adesivi dai disegni più disparati, facili da applicare e veloci da sostituire per cambiare manicure quando e come si vuole.  

Passiamo alle sopracciglia. Se agli inizi del millennio erano supersottili ora sono tornate ad essere folte, naturali. E chi ha armeggiato con la pinzetta e si ritrova con un arco svuotato ha a disposizione tecniche collaudate come il microblading che permette di disegnare i peletti con grande naturalezza e con un risultato praticamente permanente.

Sempre ad inizio millennio le sopracciglia dovevano fare i conti anche con il trend del tatuaggio molto netto con rigide forme ad ala di gabbiano dall’effetto piuttosto artificioso. A vent’anni di distanza, invece, si ricercano forme più naturali e una consulenza su misura che consentano di valorizzare lo sguardo seguendo la morfologia del viso e lo stile personale. Negli ultimi anni, poi, l’attenzione si è focalizzata in modo particolare sulle ciglia con un’impennata di trattamenti come la laminazione che le modella, le allunga, le incurva dando profondità allo sguardo.

L’effetto curato ma naturale che oggi piace è spesso la reazione agli eccessi dei decenni passati. Basti pensare al colorito arancione dato dall’abuso di spray abbronzanti o agli ombretti azzurri in stile Puffetta regolarmente sfoggiati dalle dive del 2000, in genere abbinati a labbra viniliche e iper-glossy dall’effetto volume XL.

Il desiderio di abbandonare il mascherone e di puntare su un look più naturale ha dato sempre più importanza allo skincare. Se attorno agli anni 2000 i trattamenti per la pelle più richiesti erano semplici pulizie del viso, in tempi successivi hanno preso piede tecniche come l’ossigenoterapia, la radiofrequenza e i trattamenti a base di acido ialuronico.

Anche in tema di depilazione lo strappo è netto soprattutto per quanto riguarda le zone intime. Negli anni duemila, infatti, ad andare di moda era la ceretta inguinale parziale che oggi lascia il posto a quella totale, in cima alle preferenze delle italiane. Il laser poi è sulla cresta dell’onda, soluzione per dire addio in modo definitivo ai peli superflui: non a caso secondo i dati di Treatwell, solo lo scorso anno le prenotazioni sono aumentate del 79%.  

E i capelli? In vent’anni i cambiamenti sono stati epocali. Dalle scalature evidenti e dall’uso compulsivo della piastra per lisciaggi estremi, si è passati a look più naturali con onde morbide e movimenti dolci. Anche in tema di colore stop ai netti stacchi cromatici delle méches per passare a giochi di colore e tecniche di schiaritura sempre d’effetto, ma più raffinate, dal balayage agli highlights fino allo shatush.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Treatwell

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?