Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rimedi dolci

Come dormire bene in modo naturale

di
Pubblicato il: 20-10-2020

Riposare a sufficienza non sarà più un problema per chi metterà in atto alcuni piccoli accorgimenti facili da realizzare e poco invasivi


Come dormire bene in modo naturale © iStock

Sanihelp.itDormire bene è uno dei metodi grazie ai quali avere tanta energia e rendere nella vita di tutti i giorni.

Eppure, sempre più persone si trovano a fare i conti con l’insonnia, sia occasionale sia perenne, sentendone gli effetti negativi sul corpo e sulla mente.

Prima di passare ai rimedi medici per poter dormire bene sarà possibile mettere in pratica alcuni sistemi naturali grazie ai quali riconquistare una buona notte di sonno.

Spegnere i dispositivi

Il primo sistema che bisognerebbe sempre mettere in pratica per dormire bene consiste nello spegnere tutti i dispositivi elettronici almeno due ore prima di andare a letto.

Questo è un ottimo modo per portare il corpo a comprendere il fatto di doversi avvicinare all’ora in cui si dovrà andare a dormire, soprattutto perché si conoscono ormai gli effetti deleteri della così detta luce blu degli schermi dei dispositivi sul nostro cervello.

Usare gli oli essenziali

Gli oli essenziali possono aiutare molto il corpo ad addormentarsi in modo naturale.

Gli oli più indicati sono quelli di lavanda e di melissa: sarà possibile disciogliere qualche goccia di olio nell’acqua del bagno, oppure metterli in diffusione nella camera da letto utilizzando gli apposti diffusori ad ultrasuoni.

Per avere un effetto rilevante sarà necessario utilizzare tutte le sere gli oli essenziali, in modo che il corpo prenda il ritmo e si abitui.

Utilizzare il respiro

La respirazione può aiutare moltissimo a rilassare o a rivitalizzare il corpo, ed è per questo che imparare qualche buon esercizio di respiro può essere davvero utile.

In particolare, prima di dormire ci si potrà distendere sulla schiena, allentando tutto ciò che può costringere il respiro (collane, cinture e così via).

Si porteranno le mani all’addome e ci si concentrerà proprio sul respiro addominale.

Inspirando si cercherà di estendere l’addome, ed espirando lo si lascerà andare il più possibile, rilassandolo.

Si continuerà per almeno un paio di minuti, fino a quando ci si accorgerà che il respiro avrà preso un ritmo lento e regolare.

Usare dei rimedi e integratori naturali

Infine, un modo grazie al quale conciliare al meglio il sonno sarà quello di utilizzare rimedi e integratori naturali.

Il magnesio, ad esempio, consente di rilassare il corpo e di ridurre la sensazione di stress, soprattutto nelle donne. Assumerlo prima di andare a dormire, e con una certa regolarità anche nelle ore di veglia, aiuterà a rilassarsi nel modo giusti.

Anche rimedi tradizionali come la camomilla, la melissa e il tiglio saranno molto utili e potranno essere assunti sotto forma di tisana, estratto o secondo altre formule.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Dr Andrew Weil

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?