Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Il possesso non è amore

Amore o possessività? La differenza

di
Pubblicato il: 27-10-2020

A volte si confonde l'amore con il possesso, ma si tratta un errore piuttosto sciocco. Stare con qualcuno non significa possederlo, altrimenti non è amore.


Amore o possessività? La differenza © iStock

Sanihelp.it - Alcune persone confondono il concetto di possesso con l’amore. Tra possedere e stare con qualcuno tuttavia, esiste un’enorme differenza. Amare qualcuno, infatti, significa riconoscerlo nella sua individualità, con i suoi pregi e i suoi difetti, lasciando libero di essere se stesso.

La possessività, spesso scambiata per gelosia, è una delle forme di falso amore e che porta inevitabilmente alla distruzione del rapporto. La possessività, infatti, non è altro che la volontà di possedere la libertà dell’altro. Il gesto di controllare continuamente il partner ovunque egli sia o impedirgli di uscire con gli amici è indice di profonda immaturità. La negazione della propria libertà individuale, sentirsi sempre controllati  sono condizioni molto spiacevoli, che portano a provare una sensazione di soffocamento e oppressione.

La possessività è uno stato profondamente infantile. Chi è possessivo, infatti, ha bisogno di possedere e controllare l’altro tenendolo vicino a sé, come il bambino vuole possedere tutte le attenzioni e l’affetto della madre. Questo comportamento può mantenersi anche in età adulta, ma l’altro non potrà mai colmare i bisogni affettivi derivanti dal passato. Il possesso diventa quindi bisogno di fusione totale, tanto da arrivare a smarrire i confini con il proprio Sé.

L’amore, al contrario del possesso, non è un'asfissiante simbiosi, ma è libertà. E la libertà, a sua volta, è una conseguenza della fiducia. Poter fare ciò che si desidera e avere anche degli spazi in completa indipendenza dal proprio partner è ciò che rende la vita di coppia sana e felice.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
PsychologyToday.com

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?