Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Attualità

Giacobbo racconta la sua esperienza con la Covid-19

di
Pubblicato il: 10-11-2020

Roberto Giacobbo lo scorso marzo è finito in rianimazione per colpa del coronavirus. Fortunatamente ha sconfitto la malattia e ha potuto raccontarlo.


Giacobbo racconta la sua esperienza con la Covid-19 © rete

Sanihelp.it - La pandemia continua a imperversare e continua a non risparmiare neppure i personaggi più famosi. Anche in questa seconda ondata non mancano gli annunci di volti noti che risultano positivi, più o meno sintomatici, come Gerry Scotti, Carlo Conti, da poco ricoverato in ospedale, Francesco Totti e consorte, solo per ricordarne alcuni. Purtroppo c’è anche non è riuscito a vincere la battaglia con il virus, come Stefano D’Orazio dei Pooh o il reporter Pino Scaccia.

C’è poi chi ha affrontato la malattia già nella prima ondata, ha vinto ma ne è uscito cambiato. È il caso del conduttore Roberto Giacobbo che in una recente intervista a Verissimo ha rivelato per la prima volta di essersi ammalato di Covid-19 , finendo anche in ospedale: « È successo il 5 marzo. Qualcuno mi ha trasmesso il virus, probabilmente mentre ero al supermercato. Purtroppo, una laringite ha falsificato i sintomi. Avevo la febbre alta, non stavo bene. Ho comprato un pulsometro per misurare l’ossigenazione del sangue. Una mattina ho sentito una maggiore difficoltà nel respiro e dopo poche ore l’ossigenazione era crollata. Sono corso in ospedale» ha raccontato.

Per lui non solo un ricovero: «Sono stato in rianimazione. Avevo confuso i sintomi e sono arrivato all'ultimo stadio. Ho affidato il mio corpo completamente nelle mani dei medici. Potevo muovere solo gli occhi. Ero a un passo dalla fine». E lo ha creduto davvero, quando gli hanno tolto tutto, anche la fede nuziale: «Ho pensato che sarebbe stata l’ultima cosa che avrebbero avuto le mie figlie e mia moglie. Non avrebbero potuto piangere neanche il corpo».

Tutta la sua famiglia è stata in realtà contagiata dal virus. La moglie dopo di lui è stata la più grave, ma non è stata ricoverate, mentre le tre figlie sono state coinvolte in modo diverso: la più piccola è rimasta asintomatica, la seconda ha fatto i conti la mancanza di gusto e olfatto, la più grande con febbre alta. Fortunatamente le cose si sono risolte per il meglio e Giacobbo ha potuto raccontarlo a distanza di mesi. Il conduttore ha confessato anche che l’esperienza della malattia lo ha cambiato: « Adesso tutto è più bello, sono felice. Ogni respiro è più bello».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Adnkronos

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?