Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

tumori: prevenzione e terapie

Tumore della prostata: aumento dei casi

di
Pubblicato il: 17-11-2020

Ci sono stati 37 mila nuovi casi di tumore nel 2019


Tumore della prostata: aumento dei casi © iStock

Sanihelp.itIl tumore della prostata è il carcinoma più frequente tra gli uomini, ed è in aumento, più al nord che al centro o al sud.

I fattori che possono contribuire sono diversi: l’incremento della vita media (dopo i 50 anni la malattia è più frequente), gli stili di vita scorretti (abitudine al fumo, sedentarietà, alimentazione ricca di grassi e calorie), uso scorretto del PSA (Antigene Prostatico Specifico) e la scarsa propensione degli uomini alla prevenzione.

Tutto questo può portare a ritardi nella diagnosi, che potrebbero essere evitati.

È nata così una campagna per sensibilizzare nei confronti dei tumori alla prostata. Per migliorare la conoscenza sul tumore più comune tra gli uomini, gli esperti della Società Italiana di Urologia (Siu) collaborano con la Fondazione Movember, che prende il nome dal mix delle parole inglesi moustache, cioè baffi, e november, il mese in cui si svolge ogni anno la campagna internazionale di sensibilizzazione sulla salute dell'uomo.
«Sono in crescita i numeri del tumore prostatico - spiega Francesco Boccardo, direttore della Clinica Oncologia medica, ospedale Policlinico Universitario S. Martino di Genova - 37 mila nuovi casi stimati nel 2019 nei maschi dopo i 50 anni, con maggiore incidenza tra gli over 65, che posizionano questa neoplasia al primo posto per diffusione e al terzo per mortalità. A dispetto dei numeri importanti, il tumore della prostata è oggi più curabile grazie a trattamenti multidisciplinari che sfruttano la chirurgia (prostatectomia radicale), la radioterapia, e/o la sorveglianza attiva nell’intento di offrire al paziente il minimo trattamento possibile di massima efficacia, preservando così la qualità della vita. Un obiettivo importante soprattutto per una gran parte di pazienti ancora giovani e pienamente attivi».

A partire da novembre sarà a disposizione un numero di telefono diretto della Siu e una email (movember@siu.it), oltre a iniziative d'informazione sul sito www.siu.it.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Pharmakronos

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?