Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tendenze colore per le chiome autunnali.

Capelli, ritorno alla normalità

di
Pubblicato il: 16-11-2020


Capelli, ritorno alla normalità © istock

Sanihelp.it - La parola d’ordine per i capelli questo autunno? «Niente eccessi per rispondere al meglio a quella voglia di normalità che si percepisce con forza di questi tempi» precisa Fabio Marchina, hair styler e titolare di Marchina Hair Styling a Milano.

«Tradotto in pratica questo significa che i colori sono più armoniosi, i contrasti si fanno leggeri, le tonalità sono più calde e avvolgenti» continua l’hair stylist.

«Via libera quindi per l’autunno a tutta una palette di colori naturali e brillanti, magari realizzati con henné vegetali sulle tonalità del cioccolato, caramello, arricchiti da soffici contrasti per regalare effetti luminosi e unici che conferiscono maggior naturalezza alla chioma» spiega l’esperto.

I toni che fanno tendenza? «Sono quelli caldi e avvolgenti della nocciola e della cannella e tutti i ramati che ripropongono tra le ciocche le sfumature intense e vivaci delle spezie» conferma Marchina.

Uno degli esempi migliori arriva da Carla Bruni e dal suo nuovo balayage nei toni del cinnamon giocato su sfumature miele e cannella che tolgono subito l’effetto noioso e piatto delle colorazioni tutte uniformi.

Non mancano in ogni caso per l’autunno le schiariture chiare effetto sunkissed che continuano a conquistare una buona fetta del mondo femminile per il loro immediata effetto di luminosità capace per altro di togliere qualche anno al viso.

Bandite ormai da tempo le schiariture fatte su grandi ciocche che danno un risultato artificiale, anche le nuove schiariture dell’autunno puntano sulla naturalezza.

«Per un risultato soft è fondamentale la tecnica che si utilizza per realizzazione delle sfumature» continua Marchina. «Ideale ad esempio è la tecnica Star Light che consiste nel decolorare una grande quantità di ciocche estremamente sottili, per apportare nuova luce alla chioma attraverso una schiaritura delicata. L’effetto finale è simile a quello di uno shatush, ma decisamente più naturale».

Ideale anche per evitare il vistoso effetto ricrescita, questa tecnica è perfetta per chi cerca tonalità di facile manutenzione che permettono di tornare dal parrucchiere anche a una certa distanza di tempo, cosa molto gradita in situazioni come quella in cui ci si trova per via della pandemia.

Mai dimenticare in ogni caso l’importanza della cura. Shampoo, balsami e maschere per capelli colorati sono la miglior strategia per mantenere vitale e fresco il colore, anche con il passare dei giorni, aggiungendo anche uno spray protettivo perché lo smog è grande nemico della brillantezza della tinta.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?