Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tendenza manicure.

Smalti di stagione, dal nude al noir

di
Pubblicato il: 17-11-2020

Tanto verde, l'immancabile rosso, il marrone caldo ma anche un trionfo di toni soft per la manicure dell'autunno.


Smalti di stagione, dal nude al noir © istock

Sanihelp.it - Rimangono sempre in primo piano, punto focale della bellezza su cui si concentra l’attenzione. Ecco allora che per le mani una manicure impeccabile diventa il miglior biglietto da visita, in qualunque occasione.

Gli smalti di tendenza? Una gamma infinita di toni dove non manca innanzitutto l’intramontabile rosso che per l’autunno si declina nelle sfumature calde e avvolgenti del borgogna, del merlot e del vinaccia che stanno bene in modo particolare con le unghie corte, dalla forma leggermente squadrata.

Via libera anche ai toni dark, dal classico nero, perfetto per le mani più giovani, al cioccolato fondente, passando per golosi marroni castagna, grigi antracite e viola intensi. Si possono scegliere in un’elegante versione mat oppure spruzzati con qualche glitter che li rende scintillanti.

Ma il colore della stagione è sicuramente il verde, alternativa perfetta al classico rosso per chi vuole una manicure frizzante e di tendenza. Infinite le sfumature di colore che partono dai verdi più scuri, bottiglia e sottobosco, per arrivare agli accordi soft del verde salvia fino allo smeraldo, il verde più prezioso, perfetto per una manicure gioiello.

Non mancano ovviamente i toni nude che rimangono un grande classico anche per la stagione fredda, ideali in tutte le occasioni, facili da stendere, eleganti e sofisticati nel risultato.

Una certa attenzione va prestata però alla scelta dell’accordo perfetto, quello che meglio si sposa al colore naturale della mano: se non ben accordati, infatti, alcuni nude rischiano di perdersi sulle unghie, altri di rendere l’insieme opaco e spento.

Per andare sul sicuro occorre prestare attenzione al sottotono dello smalto nude che può essere caldo o freddo proprio come quello della pelle: solo trovando un accordo perfetto, proprio come succede con il trucco, la mano ne risulta valorizzata.

La regola principe da rispettare? I rosa più tenui e leggermente lattiginosi, carichi di bianco oppure spruzzati con una punta di blu, stanno bene con le mani chiare mentre con la pelle dorata meglio un nude con una punta di giallo o marrone come il guscio d’uovo, cappuccino, il cioccolato al latte e il caramello.

Il nude si presta poi ad essere impreziosito con dettagli scintillanti, strass e brillantini, piccole borchie e una miriade di glitter dorati, argentati oppure in tono. Senza dimenticare che una manicure nude può diventare la base per nail art che ripropongono sulle unghie disegni delicati di piccoli fiori, farfalle, simboli stilizzati e lettere.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2020 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?