Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Rivelazioni

Meghan Markle ha perso un figlio

di
Pubblicato il: 01-12-2020

La moglie del principe Harry ha affrontato un aborto spontaneo e ha deciso di parlarne in un editoriale pubblicato sul New York Times per il Ringraziamento.


Meghan Markle ha perso un figlio © rete

Sanihelp.it - «Era una mattina di luglio che iniziava normalmente come qualsiasi altro giorno. Preparare la colazione. Dare da mangiare ai cani. Prendere le vitamine. Trovare quel calzino mancante. Raccattare il pastello malandrino rotolato sotto il tavolo. Raccogliere i capelli in una coda di cavallo prima di prendere mio figlio dalla sua culla. Dopo aver cambiato il suo pannolino, ho sentito un forte crampo. Mi sono lasciata cadere a terra con lui tra le braccia, canticchiando una ninna nanna per farci stare entrambi calmi, la melodia allegra in netto contrasto con la mia sensazione che qualcosa non andasse. Sapevo, mentre stringevo il mio primogenito, che stavo perdendo il secondo».

Comincia così l’editoriale scritto dalla duchessa di Sussex Meghan Markle, pubblicato recentemente dal New York Times e significativamente titolato Le perdite che condividiamo. Una perdita, la sua, finora rimasta ignota ai più: dopo la gioia della nascita, a maggio 2019, del primogenito Archie, Meghan e Harry hanno affrontato un aborto spontaneo. Un dolore che traspare chiaramente dallo scritto: «Ore dopo, giacevo in un letto d'ospedale, tenendo la mano di mio marito. Ho sentito l'umidità del suo palmo e gli ho baciato le nocche, bagnate da entrambe le nostre lacrime. Fissando le fredde pareti bianche, i miei occhi erano vitrei. Ho provato a immaginare come saremmo guariti».

La rivelazione sull'aborto spontaneo segue non poche indiscrezioni circolate negli ultimi tempi sulla possibile seconda gravidanza della duchessa di Sussex, che da mesi vive con la famiglia a Los Angeles. Un dolore che ha scelto di raccontare in una sorta di condivisione con quanti stanno soffrendo in questo periodo davvero difficile.  «Quest'anno ha portato tanti di noi ai nostri punti di rottura. Perdita e dolore hanno afflitto ognuno di noi nel 2020, in momenti sia difficili che debilitanti» ha infatti ricordato. 

Ma è anche l’occasione per portare alla luce un lutto, quello per l’aborto spontaneo, non raro ma ancora troppo spesso affrontato in solitudine. «Perdere un figlio significa portare con sé un dolore quasi insopportabile, vissuto da molti ma di cui parlano pochi. Nel dolore della nostra perdita, io e mio marito abbiamo scoperto che in una stanza di 100 donne, da 10 a 20 di loro avrebbero sofferto di aborto spontaneo. Eppure, nonostante la sconcertante comunanza di questo dolore, la conversazione rimane un tabù, piena di vergogna (ingiustificata) e perpetua un ciclo di lutto solitario» ha continuato la Markle.

Parlarne è anche una terapia. «Invitati a condividere il nostro dolore, insieme facciamo i primi passi verso la guarigione»  ricorda la duchessa. Del resto, il sottotitolo dell’editoriale è chiaro: «Forse il percorso verso la guarigione inizia con due semplici parole: stai bene?».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
New York Times

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?