Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pratiche specifiche

Insonnia e disturbi del sonno, affrontarli con lo yoga

di
Pubblicato il: 08-12-2020

Dalla difficoltà ad addormentarsi, fino ai risvegli notturni o al fatto di svegliarsi troppo presto al mattino, tutti i rimedi yogici che possono aiutare


Insonnia e disturbi del sonno, affrontarli con lo yoga © iStock

Sanihelp.it - Dormire bene è necessario al fine di avere energie sufficienti per affrontare la giornata.

Per questo, nel caso in cui si dovessero avere disturbi del sonno sarebbe necessario affrontarli per tempo, in modo che non diventino cronici.

Se, in ogni caso, sarà il medico il riferimento specifico per i disturbi che perdurano nel tempo, sarà possibile aiutarsi con alcuni esercizi di yoga che potranno aiutare a dormire bene.

Insonnia e difficoltà ad addormentarsi

Nel caso in cui il problema sia l'insonnia si potrà affrontare la difficoltà con un piccolo esercizio di respirazione.

Si inizierà inspirando ed espirando regolarmente dal naso. Successivamente, si passerà ad inspirare e ad espirare con una durata diversa: ad esempio, si inspirerà per cinque e si espirerà per sette.

Si continuerà per qualche minuto, fino ad arrivare ad una situazione nella quale il corpo sarà più rilassato e lo sarà anche la mente.

Risvegli notturni oppure un risveglio al mattino troppo presto

C'è anche chi si riesce ad addormentare, ma poi si risveglia di notte, o al mattino troppo presto.

In questo caso, al momento del risveglio, si potrà eseguire un piccolo esercizio di respiro e rilassamento.

Inspirando si dovranno contrarre insieme le mani e i piedi, ed espirando si lascerà andare tutto. Si passerà poi alle gambe e alle braccia, e infine a tutto il corpo insieme.

Anche in questo caso, si continuerà fino a quando si percepirà il corpo, ma anche la mente, più rilassata.



VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?