Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Benessere in tavola

Ricarica le batterie con dieci alimenti booster

di
Pubblicato il: 10-12-2020


Ricarica le batterie con dieci alimenti booster © istock

Sanihelp.it - La pandemia con il suo carico di preoccupazioni legate alla salute ma anche agli aspetti economici e pratici che ci si trova a dover affrontare genera ansia, depressione e stress. E’ importante allora ricaricare non solo il fisico ma anche la mente scegliendo con attenzione quello che si porta in tavola.

«Alcuni alimenti sono particolarmente indicati per darci la carica energetica necessaria al benessere psico-fisico del nostro organismo, anche se possono sembraci scontati» spiega la dottoressa Giovanna Geri, farmacista, nutrizionista, co-fondatrice della startup Vitamina.

«Senza dimenticare ovviamente l’integrazione che, se scelta in maniera corretta, può essere di grande aiuto: il magnesio, ad esempio, migliora sensibilmente i sintomi della depressione lieve ed ha un effetto calmante e distensivo sui muscoli e sui nervi» continua l'esperta.

«La vitamina B6 contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e di quello immunitario e aiuta a ridurre la stanchezza e l’affaticamento mentre la colina, simile nella struttura alle vitamine del gruppo B, vanta proprietà benefiche per il sistema nervoso centrale e contribuisce al mantenimento strutturale della membrana cellulare, alla corretta neurotrasmissione e al benessere epatico» conclude l’esperta.

I dieci alimenti che non devono mancare mai per essere al top? Innanzitutto l’acqua, fondamentale per l’equilibrio elettrolitico, e di conseguenza per il tono energetico. Una perdita di liquidi, anche minima, può portare ad un calo considerevoli delle  performance mentali ed omeostatiche.

Per colazione ideale il muesli da abbinare al latte oppure ad uno yogurt alla frutta; ma per chi non ha grandi problemi di linea ben venga una fetta di crostata, fortemente energetica.

Il miele è perfetto per dare energia a chi fa sport ma anche per ricaricare le pile quando sono scariche. Ottimo anche il cacao amaro, anche sotto forma di cioccolato fondente, che contiene alcune sostanze che migliorano la resistenza alla fatica e stimolano il buon umore. Accompagnato ad un bicchiere di latte, può essere una rigenerante colazione o un sostanzioso spuntino.

Le banane sono ricche di potassio e magnesio e quindi utili a contrastare il senso di stanchezza; in più hanno una importante azione anti-infiammatoria e di contrasto alla disbiosi intestinale.

Le uova sono tra gli alimenti più energetici. In particolare, l’uovo sbattuto la mattina a colazione è uno dei rimedi, un po’ vintage ma non per questo meno efficaci, contro lo stress e la stanchezza. Basta non esagerare con lo zucchero.

Ottimo sostituto del caffè, il ginseng può essere assunto sotto forma di bevanda, soprattutto per chi soffre di pressione bassa.

Il grano contenuto nel pane e nella pasta fornisce glucosio a lento rilascio. E’ impossibile eliminare i carboidrati dalla dieta, soprattutto se si svolge attività fisica perché i muscoli, ma anche il fegato sono fatti di glicogeno che deve essere continuamente ricostituito. Anche il cervello si nutre quasi esclusivamente di glucosio, per cui gli effetti a lungo termine di una dieta ipoglucidica sono certamente dannosi.

Anche la frutta secca è un prezioso energizzante. Attenzione però a non esagerare per via dell’elevato contenuto calorico: meglio non superare i 35 grammi al giorno.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Vitamina

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?