Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Donne

Over 50: sessualità tra tabù e rischi

di
Pubblicato il: 08-12-2020

La vita sessuale, soprattutto femminile, in età matura è ancora permeata di preconcetti e tabù. E, anche per questo, più a rischio di infezioni sessuali.


Over 50: sessualità tra tabù e rischi © iStock

Sanihelp.it - Il 61% delle donne under 34 teme che, invecchiando, si sentirà meno sexy, il 65% ha paura di essere meno in forma fisicamente, il 52% crede che eventuali problemi di perdite urinarie potranno avere un pessimo impatto sulla propria vita sessuale. Insomma, secondo la recente indagine condotta da Dynata per TENA le giovani non sono ottimiste circa la propria vita sessuale in età più avanzata.

Ma la stessa ricerca, che oltre a 4165 giovani tra i 18 e i 49 anni (di cui 1076 italiane) ha interpellato 4161 over 50 (1037 italiane), mostra come tali problemi siano più percepiti che reali: solo il 14% delle over 50 interpellate, infatti, afferma che le perdite urinarie hanno inciso negativamente sulla propria vita sessuale. Anzi, Il 37% delle over 50 dichiara di sentirsi meglio ora nella propria pelle di quanto si sia mai sentita. Un terzo delle donne si sente più felice (30%), ben il 41% si sente avventurosa e il 12% si sente addirittura più sexy di quanto lo fosse da giovane.  Le donne mature si sentono più ricche di esperienza (67%), più a loro agio nell’esprimere le proprie idee (63%) e più sagge (61%) di quanto fossero da giovani.

Ian Tyndall, docente senior dell'Università britannica di Chichester, che sta guidando uno studio sul tema insieme anche altre organizzazioni nel Regno Unito, in Belgio e Paesi Bassi, conferma come negli ultimi decenni sia aumentato il numero di persone sessualmente attive in età matura e, parallelamente, anche i rischi: «Gli over 45 più a rischio sono quelli che entrano in nuove relazioni dopo un periodo di monogamia, spesso post-menopausa, quando una gravidanza non è più un problema, e hanno poca considerazione delle infezioni sessualmente trasmissibili».

In età matura si fa più sesso, eppure se ne parla poco o nulla, come se non esistesse. Ed è qui il problema, o almeno parte di esso: è anche a causa della riluttanza della società ad affrontare questa tematica che gli over 45 sono oggi ad alto rischio di contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Non solo il non parlarne alimenta la disinformazione e la scarsa consapevolezza, favorendo una sessualità over sprovveduta e incauta, ma, accresce la vergogna in chi è sessualmente attivo e questo, secondo lo stesso studio inglese, è spesso ciò che impedisce a molti di rivolgersi ai servizi di assistenza sanitaria sessuale. Un motivo in più, quindi, per abbattere questi tabù.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
comunicato stampa Tena, Università di Chichester

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?