Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salute e animali

Aliamidi, rimedio naturale contro il prurito del cane

di
Pubblicato il: 15-12-2020

Se il cane si gratta con insistenza, le cause possono essere diverse


Aliamidi, rimedio naturale contro il prurito del cane © iStock

Sanihelp.itIl prurito è un problema piuttosto comune nei cani e, tra le cause, ricordiamo la presenza di parassiti come pulci e zecche, oppure sostanze alimentari alle quali il cane è allergico, o ancora sostanze ambientali come la polvere o i pollini. 

Se la causa non viene individuata tramite una visita veterinaria specialistica e non vi si pone rimedio, il prurito costituirà una fonte di sofferenza per il nostro animale. Il continuo grattamento potrà essere fonte di sovrinfezioni batteriche che peggioreranno ulteriormente la qualità della vita del cane.

Una volta identificata la causa, la cosa giusta da fare è l’allontanamento dell’allergene, anche se questo non è sempre possibile, per cui si ricorre a terapie farmacologiche, in genere a base di corticosteroidi e immunosoppressori, farmaci che a lungo andare possono dare effetti indesiderati anche notevoli.

Esiste un aiuto anche dalla natura?  La ricerca farmacologica ha messo in evidenza le funzioni delle aliamidi, sostanze lipidiche normalmente presenti nell’organismo animale e in alcuni alimenti.

Se vengono somministrate dall’esterno, queste sostanze sono in grado di potenziare i naturali meccanismi di protezione da infiammazione, prurito e dolore.

La molecola capostipite delle aliamidi è Palmitoiletanolamide (PEA), mentre il suo analogo strutturale è Adelmidrol

Queste sostanze sono in grado di controllare i mastociti, cellule che fanno parte del sistema immunitario, che sono coinvolte nella reazione allergica, nell’infiammazione e nel prurito. 

I mastociti, se vengono attivati da diversi stimoli, rilasciano dei mediatori per attivare una risposta difensiva, che però è considerata un evento cruciale anche nello sviluppo e nella cronicizzazione di diverse dermatopatie infiammatorie.

Alcuni studi hanno confermato che le aliamidi, somministrate sia per via orale che locale, regolano la risposta dei mastociti cutanei, riportando alla normalità, in maniera del tutto fisiologica, il loro stato di attivazione, migliorando le condizioni di salute e la qualità della vita di cani e gatti con problemi di cute.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Innovet

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?