Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Giovani e salute

Visite mediche: boom di prenotazioni on-line per i giovani

di
Pubblicato il: 25-02-2021


Visite mediche: boom di prenotazioni on-line per i giovani © istock

Sanihelp.it - Generazione Z e Millennials sono in genere le categorie tradizionalmente più lontane dal mondo medico. Eppure a un anno dallo scoppio della pandemia, l’attenzione verso la salute è diventata appannaggio di tutte le fasce d’età, anche le più giovani.

Secondo un’analisi di dottori.it, sito e app leader in Italia per la prenotazione di visite specialistiche, negli ultimi dodici mesi sono raddoppiate le richieste di visite mediche da parte dei giovani tra i 18 e i 24 anni, la cosiddetta generazione Z, mentre quelle che arrivano dai Millennials, la popolazione tra i 25 e 34 anni, sono aumentate dell’80%.

Una visita su due a distanza coinvolge uno psicologo, a testimonianza del momento difficile in cui stiamo vivendo e che indice un forte malessere da un punto di vista mentale. Ma quali sono le visite più richieste da giovani e giovanissimi?

Al primo posto delle prestazioni più gettonate dagli under 25 c’è la consulenza per l’aborto volontario che nel caso dei Millennials si posiziona al terzo. Tra le prime cinque prestazioni più cercate si trova anche il tampone faringeo per testare la positività o meno al Covid-19.

Le generazioni più giovani sono molto attente al loro aspetto fisico, anche quando si parla di sfera medica: non a caso il secondo posto è comune alle due classifiche e riguarda l’attenzione ai capelli. Se è vero che si tratta di un’attenzione tipica del mondo adolescenziale e giovanile, è altrettanto vero che ansia e stress collegati alla pandemia possono tradursi in problemi di fragilità e diradamento della chioma.

Che si tratti di voler prevenire la caduta o di curare l’insorgenza di problemi alla cute, i giovanissimi sono sicuramente tra i più intenzionati ad investire tempo e risorse per combattere disturbi ed inestetismi legati ai capelli col supporto di un tricologo. 

In queste fasce di età poi è facile pentirsi di un tatuaggio: ecco perché nella classifica delle dieci visite più cercate dai giovani c’è anche quella per valutare la rimozione laser di un tattoo.

Sempre rimanendo nel campo della cura di sé, tra le prestazioni più gettonate dai giovani si trova quella per l’elaborazione di una dieta chetogenica, a basso contenuto di carboidrati, come soluzione ai chili in più messi su per via del lockdown.

La gravidanza rimane comunque l’evento che ha spinto maggiormente i giovani a rivolgersi al web per cercare un medico: guardando alle prestazioni più ricercate da Millennials e Generazione Z, infatti, si trovano anche l’ecografia morfologica 3D, che permette di vedere il bambino in modo più preciso, e il Bi-test, esame di screening prenatale.

Anche i dermatologi risultano fra gli specialisti più richiesti dai giovani, in particolare per la rimozione di nei e cisti.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
dottori.it

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?