Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Focus sulle Asana

Virabhadrasana B, i benefici e l'esecuzione del Guerriero 2

di
Pubblicato il: 02-03-2021

Come eseguire questa posizione passo per passo, e quali sono i vantaggi legati alla sua pratica


Virabhadrasana B, i benefici e l'esecuzione del Guerriero 2 © iStock

Sanihelp.it - Una posizione semplice eppure molto efficace.

Si tratta di Virabhadrasana B, la posizione del Guerriero 2.

Questa viene praticata in ogni lezione e in ogni stile di yoga, e consente di ottenere moltissimi benefici.

Ecco tutti gli elementi che la riguardano.

Come si pratica Virabhadrasana B

Per iniziare a praticare questa posizione si porteranno i piedi in una posizione di apertura, oltre la linea dei fianchi.

Si chiuderà il piede destro, e si aprirà la punta del piede sinistro. Inspirando, si solleveranno le braccia a livello delle spalle, con i palmi rivolti verso il basso.

Espirando si piegherà il ginocchio sinistro e si porterà lo sguardo oltre la mano sinistra. Si rimarrà in posizione per almeno cinque respiri.

A che cosa prestare attenzione durante la pratica

Bisognerà porre l'attenzione ad alcuni elementi durante la pratica.

Innanzitutto al bacino: bisognerà attivare glutei e addominali per portare il coccige verso il tappetino e non verso la parte posteriore.

Inotlre, il ginocchio non dovrà superare la caviglia.

I benefici di Virabhadrasana B

Questa posizione ha molti benefici, tra i quali si ricordano sicuramente quelli seguenti:

- Rafforzamento dei quadricipiti e dei legamenti del ginocchio

- Rafforzamento delle spalle e delle braccia

- Allungamento della schiena

- Miglioramento della postura

- Allungamento delle caviglie

- Radicamento anche a livello mentale



VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?