Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Smettere di fumare: ripercussioni psicologiche positive

di
Pubblicato il: 17-03-2021

Smettere di fumare: ripercussioni psicologiche positive © iStock

Sanihelp.it - Cosa succede se si riesce a smettere di fumare?

Giova alla psiche, almeno stando ai risultati di uno studio condotto presso l’Università di Bath e pubblicato sulla rivista Cochrane Database of Systematic Reviews.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 102 studi osservazionali, concentrandosi sullo stato di salute mentale di chi riusciva a smettere rispetto a chi non vi riusciva.

Si è visto che riuscire ad abbandonare il vizio per almeno 6 mesi, si ripercuote positivamente sui livelli di ansia, depressione e stress.

Chi smette di fumare nota anche piccoli miglioramenti nella propria socialità.

Questo studio dovrebbe rassicurare tutti quelli che fumano e hanno paura che smettendo potrebbero sentirsi frustrati e soli.

Smettere di fumare, invece, sembra essere in grado di sedare l’ansia, lo stress e la depressione e ha il potere di riavvicinare agli altri. 



VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?