Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Pet therapy

Crescere i nostri figli con un animale domestico

di
Pubblicato il: 21-03-2021


Crescere i nostri figli con un animale domestico © iStock

Sanihelp.it - Avete mai sentito parlare di pet therapy? È ormai una evidenza scientifica che crescere con un animale domestico aiuta in tantissimi modi lo sviluppo e il percorso di crescita del bambino. Il legame che si crea fra il bambino e l’animale è sicuramente fortissimo, almeno come quello che si crea con l’adulto, ma i nostri piccoli oltre a dare e ricevere affetto possono imparare tanto dai nostri amici a quattro zampe. Ovviamente si inizia dal gioco, ma è proprio partendo da lì che iniziano a comprendere il concetto di rispetto e di diversità. Migliorano inoltre e apprendono più rapidamente le tecniche di comunicazione, sia verbale che non verbale, grazie alla continua interazione con l’animale: ci parlano, lo chiamano, magari lo sgridano. Oltre a ciò assimilano anche metodi diversi di interazione fatta da una comunicazione che avviene con gesti, espressioni, suoni. Aumentano poi il proprio livello di responsabilità, imparando più velocemente cosa voglia dire prendersi cura del proprio animale, che ha bisogno delle nostre attenzioni.

Differenza fra cane e gatto

Gli animali più presenti nelle nostre case sono sicuramente i cani e i gatti: sono senza dubbio i più amati, quelli che più riusciamo a riconoscere come compagni delle nostre vite. Ma le differenze fra i due sono note, e infatti esistono due vere e proprie fazioni, divise in chi ama più l’uno o l’altro. I cani sono animali fedeli per eccellenza, siamo abituati a vedere le loro feste anche semplicemente quando torniamo in casa dopo pochi minuti di assenza, a vederli scodinzolare felici per la nostra sola presenza o per le nostre attenzioni. I gatti sono molto diversi, sono animali decisamente con un’indole più autonoma e indipendente, ma non per questo cercano meno le nostre carezze. Questa differenza, per il bambino, rende in genere il cane un animale a cui si legano di più nei primi anni, poiché percepiscono una più immediata risposta alle sue richieste, ma dopo i due anni invece i bimbi, una volta sviluppate le capacità motorie, imparano a giocare con i gatti e ad amare le corse, magari semplicemente con una pallina.

Come salutarli e ricordarli nel modo più bello

Che tu sia amante dei cani o dei gatti, o di entrambi in egual misura (sono tantissime ormai le case in cui convivono allegramente sia cani che gatti), purtroppo prima o poi sarai costretto ad affrontare il difficile momento in cui dovrai salutarli per sempre, considerando che la loro vita media è decisamente più breve della nostra. Per dar loro un degno saluto, per ringraziarli di tutto l’amore che ci hanno donato e per poterli ricordare in ogni momento in cui la nostalgia prenderà il sopravvento, possiamo affidarci a https://anima-li-amo.it/prodotti, con una serie di articoli perfetti per una giusta sepoltura e per conservare il ricordo di tutti quei momenti felici.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
anima-li-amo.it

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?