Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Focus sulle Asana

Bhujangasana, la posizione del cobra

di
Pubblicato il: 27-04-2021

Quali sono i benefici di quest'asana, e come bisognerebbe eseguirla correttamente per non sbagliare


Bhujangasana, la posizione del cobra © iStock

Sanihelp.it - Un'apertura che aiuta il petto, ma anche la schiena e l'apparato digerente.

Si tratta di Bhujangasana, chiamata anche Cobra, una posizione presente anche nei Saluti al Sole e che tanti eseguono ancora in modo scorretto.

Vediamo come praticarla correttamente e anche quali sono i suoi benefici.

Come eseguire correttamente Bhujangasana

Per iniziare ci si porterà in posizione prona. Si porteranno le mani al di sotto delle spalle, i gomiti vicini al corpo. I talloni saranno vicino tra loro e i glutei attivi, a proteggere la colonna.

Inspirando si solleveranno le spalle, senza distendere completamente i gomiti. Le spalle saranno rilassate e i glutei sempre attivi.

Gli errori da evitare

Molti ritengono che questa posizione non sia adatta a loro, ma questo accade perché spesso viene eseguita in modo scorretto.

Per cominciare, si dovrà fare molta attenzione a gambe e glutei, che non dovranno mai rilassarsi. I talloni rimarranno sempre uniti, ad evitare uno schiacciamento della parte lombare della schiena.

Le spalle saranno rilassate e lontane dalle orecchie, e non si distenderanno mai i gomiti.

I benefici di Bhujangasana

Questa posizione ha moltissimi benefici, a partire da quelli fisici:

- Tonifica spalle, braccia e schiena

- Apre il torace

- Aiuta la postura

- Rinforza anche gambe e glutei

- Aiuta la digestione

Inoltre, è una posizione che dona energia, e che a livello mentale riattiva in modo graduale e senza traumi.

Ottima per chi si senta un po' giù di tono.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Stefania D'Ammicco

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?