Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Medicina estetica

Primavera, la pelle chiede un rinforzo

di
Pubblicato il: 29-04-2021


Primavera, la pelle chiede un rinforzo © istock

Sanihelp.it - Viviamo un periodo difficile, e la pelle insieme a noi. Lunghi mesi con la mascherina sommati al freddo, allo stress, al cambio di abitudini possono aver lasciato segni profondi sul viso.

Più ci si avvicina al caldo, più diventa importante intervenire offrendo un supporto alla pelle che tra poco si troverà a dover affrontare l’esposizione al sole con tutti i danni che può comportare. Accanto alle cure cosmetiche quotidiane può essere utile ricorrere a trattamenti di medicina estetica.

«Un trattamento di biorivitalizzazione a base di sostanze booster come i Polinucleotidi» spiega  il professor Sergio Noviello, Direttore Sanitario del Sergio Noviello Cosmetic Surgery & BAT Centre «può aiutare a preparare al meglio la pelle all’esposizione al sole, al vento, al mare, nutrendola e rigenerandola in profondità».

Da personalizzare seduta per seduta in base alla risposta della pelle, all’età, al sesso e alla situazione di partenza, il trattamento prevede cicli di sedute a base di acido ialuronico o Poli Desossi Ribonucleotidi detti anche PDNR o Polinucletodi.

Conosciuti in ambito medico già da molto tempo con svariate finalità, i polinecleotidi, come dimostrato da studi scientifici, possono costituire strumenti importanti nella medicina rigenerativa, in particolare per il miglioramento della pelle di viso e collo. 

Questo grazie alla capacità di queste sostanze di contrastare i processi di invecchiamento, svolgere una funzione anti-ossidante, favorire la rivitalizzazione cutanea rendendo la pelle più idratata, sana e luminosa, chiudendo i pori e dando così al viso un aspetto più fresco e vitale. 

«Detti anche Poli Desossi Ribonucleotidi, o polinucleotidi sono sostanze con effetto booster da utilizzare in concentrazioni e modalità diverse in base alla funzione desiderata, ma che svolgono in ogni caso una profonda azione idratante, riparatrice e rigenerativa delle pelle, utile in caso di una cute giovane in funzione preventiva, ma preziosi anche più in là con l’età quando occorre una più decisa azione contro le rughe di viso e collo» conclude il professor Noviello.

Il segreto perché il trattamento funzioni resta comunque la personalizzazione del protocollo, frutto di conoscenze approfondite da parte del professionista, sia sulla pelle che sulle sostanze da utilizzare. Le infiltrazioni sono indolori e non lasciano segni sul viso permettendo di riprendere subito le consuete attività. Si consigliano dalle 4 alle 6 sedute che hanno un costo indicativo di 200 euro l’una.
 



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
redazione

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?