Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Tumori: nuovo metodo per identificare recidive alla prostata

di
Pubblicato il: 04-05-2021

All'Ospedale di Massa è stato messo a punto un metodo innovativo per identificare le recidive del tumore alla prostata


Tumori: nuovo metodo per identificare recidive alla prostata © iStock

Sanihelp.it - Il metodo, che è stato perfezionato nell’ambito della Medicina nucleare dell’Ospedale di Massa (Massa Carrara), consente di individuare precocemente la recidiva del tumore alla prostata.

Questo metodo è stato chiamato Pet-Psma e potrà mandare in pensione quella che fino a oggi è stata l’indagine ritenuta più affidabile per il tumore prostatico, la Pet-Colina.

I nuovi casi di tumore alla prostata sono 36.000 l’anno, in Italia, di cui 6000 subiscono la prostatectomia radicale e altrettanti ricevono trattamenti radioterapici. Queste terapie solitamente danno una buona risposta, in quanto in più dell’80% dei casi si assiste a remissione completa della malattia, con PSA, o antigene prostatico specifico (un esame del sangue utilizzato come marcatore di questo tumore), che si abbassa notevolmente.

Allo stato attuale, per individuare una recidiva, è necessario che la patologia sia a uno stadio tale da poter essere identificata con gli strumenti a disposizione, che non sempre sono in grado di funzionare negli stadi più precoci. 

Per questo si conta molto sulla Pet-Psma che potrà velocizzare l’inizio delle terapie.

«Siamo orgogliosi - dichiara il direttore della Medicina nucleare di Massa Pietro Bertolaccini - di mettere a disposizione del paziente questo nuovo strumento diagnostico che, attraverso un percorso di controllo post-intervento, sarà in grado di anticipare i tempi per scoprire il ritorno della malattia. La Pet-Psma ha dimostrato evidenti vantaggi rispetto alle altre metodiche, sia nell'identificare una ripresa di malattia prostatica che nel localizzarne la sede precisa. Con questa procedura è infatti possibile individuare la recidiva di malattia in fasi molto precoci, anche quando i valori di Psa sono ancora molto bassi, cioè nelle fasi iniziali».



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Ansa Salute

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?