Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Obiettivo estate

Prova costume, ma è già ora?

di
Pubblicato il: 03-05-2021


Prova costume, ma è già ora? © istock

Sanihelp.it - ll tempo quest’anno non sembra aiutare. Una primavera ritardata fa sentire ancora più lontana un’estate che in realtà si avvicina a grandi passi. E con l’estate, inutile ricordarlo, arriva anche la tanto temuta prova costume che spesso trova molte donne impreparate ad affrontarla.

Perché allora non prendere tempo? Questi i consigli di Naturadika, giovane realtà spagnola specializzata nella creazione di integratori alimentari a base vegetale per rendere tutto più facile.

Consultare un nutrizionista  Non è banale, ma importantissimo per inquadrare meglio la situazione. Spesso ci si affida a piani alimentari e diete consigliati da celebrità o amici che finiscono tutte allo stesso modo: si perde un po' di peso e poi si torna al punto di partenza, semplicemente perché non tutte le diete sono adatte a tutti. Un nutrizionista può aiutare ad identificare le reali esigenze specifiche di ognuno.

Creare un deficit calorico Per perdere peso, bisogna consumare più calorie di quelle assunte e mantenere questa condizione nel tempo.  La durata del periodo di mantenimento della condizione e l’entità del deficit calorico dipendono dal punto di partenza e dal peso che si deve perdere. Per quanto riguarda le calorie, una linea guida di base e fondata su basi scientifiche identifica in circa 500 Kcal al giorno il taglio opportuno per ottenere risultati. Come farlo al meglio ancora una volta dovrebbe essere suggerito da un esperto.

Ridurre o eliminare lo zucchero, gli alimenti lavorati e il sale Sembrerà scontato ma rinunciare a bevande zuccherate, agli snack e naturalmente ai dolci ha realmente effetto sul dimagrimento. Diversi studi hanno dimostrato che un aumento del consumo di zucchero porta a un aumento dei livelli di insulina che si traduce in un accumulo di grasso addominale. Molti di questi prodotti poi contengono coloranti e additivi chimici che non hanno alcun valore nutrizionale e i cui effetti a lungo termine sulla salute sono ancora sconosciuti. 

Introdurre più grassi buoni nella dieta Paradossale, ma vero, perché la maggior parte degli acidi grassi sono regolatori metabolici. Per esempio, i famosi Omega 3 e Omega 6 aiutano a ridurre l'infiammazione e a promuovere la sensibilità all'insulina, aiutando il controllo del peso. Chiaramente stiamo parlando di grassi sani come avocado, noci, olio di cocco, ghee, uova, salmone, olio d'oliva e semi di chia.

Mantenere in buona salute il microbiota  Tantissime patologie sono legate alla salute dell’intestino. E’ stato  persino verificato che la flora batterica è coinvolta nella produzione dell'ormone della fame (grelina) e della sazietà (leptina), così come nel processo di assorbimento dei grassi.

E’ molto importante quindi rafforzare i batteri buoni del microbiota che, oltre a tenere a bada molte malattie, aiutano a controllare il tuo peso. Per farlo è sufficiente prendere integratori probiotici, scegliendo quelli che sono stati studiati per i benefici sul controllo del peso, come i ceppi Lactobacillus rhamnosus e Lactobacillus gasseri. Si possono anche assumere cibi con funzione probiotica come crauti, kombucha o kimchi.  

Sudare! Non è possibile perdere peso in modo sano e duraturo senza fare sport. Se la necessità ad esempio è perdere un po' di pancia, rafforzare la parete addominale è essenziale perché aiuta a controllare il grasso che si accumula in queste parti. Allenamenti a base di plank addominali sono ideali per questo scopo. I workout cardio invece anno bene a tutto, perché aiutano ad eliminare il grasso accumulato e anche a migliorare la salute cardiovascolare.

Sonno, sonno, sonno. Non basta certo dormire per perdere peso, ma è comunque molto importante, poiché le notti insonni possono aumentare significativamente il cortisolo, l'ormone dello stress. Questo ormone fa sentire più affaticati, con meno energia e più inclini a cedere ai languorini. Non si avrà voglia di andare in palestra o al parco, non si riuscirà a dare il 100% e sarà più difficile attenersi al cambiamento alimentare che una dieta comporta. 

Chi ha bisogno di un aiutino può ricorrere agli integratori purchè si tratti di formule sicure e naturali capaci di coadiuvare la perdita di peso in modo sano basandosi sulle diverse fasi del dimagrimento e sulle diverse esigenze di ogni individuo.



FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI FONTE - CONFLITTO DI INTERESSI:
Naturadika

© 2021 sanihelp.it. All rights reserved.
VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?