Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Metabolismo

L'insulino-resistenza di Valentina Ferragni

di
Pubblicato il: 11-05-2021

L'influencer, sorella della più famosa Chiara, ha scoperto di soffrirne in seguito ad alcune analisi e lo ha raccontato ai follower durante le vacanze pasquali. Ecco di cosa si tratta.


L'insulino-resistenza di Valentina Ferragni © iStock

Sanihelp.it - «Le analisi non sono andate bene. […] Ho una patologia in una forma più grave del previsto. Si chiama insulino-resistenza». Così Valentina Ferragni, meno celebre della sorella maggiore Chiara, ma in grado di muoversi comunque bene come influencer, ha cominciato a parlare, sul proprio profilo Instagram, del problema di salute che ha recentemente scoperto di avere. «Vorrei raccontare il mio problema, perché secondo me è una condizione che colpisce tante ragazze che non sanno di averla. Perché è molto difficile da diagnosticare. La mia dottoressa è stata bravissima, ha capito qualcosa di molto grosso, che nessuno aveva capito».

L’insulino-resistenza è una condizione di minore sensibilità (quindi di resistenza) delle cellule dell’organismo all’azione dell’insulina. Quest’ultima, lo ricordiamo, è un ormone prodotto dal pancreas che entra in gioco favorendo l’assorbimento del glucosio da parte delle cellule, che lo impiegano come fonte di energia, e limitando così la glicemia (cioè i livelli di glucosio nel sangue). Se si registra una insulino-resistenza, le cellule sono meno sensibili allo stimolo ormonale, di conseguenza, il glucosio viene assorbito meno a livello cellulare e resta in quantità in circolo nel sangue.

Come si può intuire, l’insulino-resistenza può quindi aprire la strada alla comparsa del diabete. Se abbinata poi a scarsa attività fisica e alimentazione scorretta, può favorire la cosiddetta sindrome metabolica che al diabete associa ipertensione e obesità e che rappresenta un importante fattore di rischio cardiovascolare.

L’insulino-resistenza spesso è dovuta a fattori ormonali, meno frequentemente a cause genetiche o all’assunzione di farmaci. Essa viene affrontata principalmente attraverso modifiche dello stile di vita: richiede lo svolgimento di una regolare attività fisica e l’adozione di un regime alimentare specifico, che consenta l’eventuale dimagrimento o comunque il mantenimento di un adeguato peso forma. E infatti Valentina Ferragni ha già annunciato di aver intrapreso una dieta specifica personalizzata e con tutta probabilità renderà partecipi anche i follower di ciò che cucinerà e porterà in tavola (come ha già cominciato a fare).



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?