Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

In forma in primavera

di
Pubblicato il: 18-05-2021

Quale momento migliore della primavera per migliorare la forma fisica?


In forma in primavera © iStock

Sanihelp.it - Le giornate più lunghe e il clima più caldo mettono voglia di uscire, di allenarsi, di godere delle bellezze della natura.

Un'attività fisica regolare migliora l’umore, migliora la qualità della vita, aiuta a bruciare lo stress e, cosa più importante, rafforza il corpo mentre brucia calorie. Anche la semplice camminata è un buon esercizio che aiuta a mantenere i muscoli, compreso il cuore, forti.

Quando si termina l'allenamento, ci si sente meglio. Molte persone hanno difficoltà a iniziare, ma una volta che hanno finito, si sentono benissimo, in parte a causa delle endorfine che vengono prodotte, sostanze chimiche del cervello che danno una sensazione di benessere. Se poi all’allenamento si aggiungerà la musica, ci si sentirà meglio ancora.

Sarà sufficiente un paio di scarpe da ginnastica e, se si vuole monitorare l’esercizio, un contapassi, che permetterà di conoscere la media dei passi quotidiani, con l’obiettivo di aumentarli giorno dopo giorno.

La cosa importante è non considerare l’allenamento come un obbligo, ma piuttosto come un divertimento. Possiamo fare le cose che più ci piacciono, oltre a camminare possiamo andare in bicicletta, a nuotare, a giocare a tennis o a calcetto, e tornare in forma sarà anche piacevole. Le attività svolte in acqua o su una cyclette riducono la pressione sulle articolazioni e possono essere un buon modo per iniziare.

Impegnarsi in un programma con un amico/a può essere una buona motivazione, così come iscriversi a un corso in palestra, ora che finalmente stanno per riaprire.

L’importante è lavorare per arrivare a un’ora di attività fisica quotidiana, che aiuta a tonificare la muscolatura e a perdere peso.

Se però ci sono problemi di salute non ci sono controindicazioni assolute, ma è necessario consultarsi con il proprio medico per stabilire il tipo e la durata degli esercizi.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?