Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Salviamo l'oceano

Giornata Mondiale degli Oceani, l'impegno della cosmetica

di
Pubblicato il: 08-06-2021

Nella giornata dedicata alla tutela delle acque anche il mondo cosmetico scende in campo a favore del polmone blu della Terra


Giornata Mondiale degli Oceani, l'impegno della cosmetica © istock

Sanihelp.it - Dal 1992, anno del Global Forum di Rio de Janeiro, l’8 di giugno è dedicato a celebrare l’oceano e la straordinaria importanza che riveste per ogni specie vivente. Ma anche a prendere coscienza di come l’uomo lo sta danneggiando a discapito della vita stessa.

Quest’anno in modo particolare si vuole sottolineare il ruolo imprescindibile degli oceani, «i polmoni del pianeta» nel produrre ossigeno, ben il 70% di quello che l’uomo e altri organismi viventi respirano sulla terra. Tutto merito del miscoscopico fitoplancton presente sulla cresta delle onde che al pari degli alberi assorbe carbonio e produce ossigeno.

«La maggior parte delle persone non è consapevole del ruolo svolto dal fitoplancton nel sostenere la vita sulla terra. È il sistema di supporto della nostra vita» spiega Romain Troublé, Executive Director della Tara Ocean Foundation, partner della ONG di Biotherm dal 2017.

Il fitoplancton è incredibilmente sensibile ai cambiamenti che avvengono nel suo ambiente e può svilupparsi solo se vi sono le condizioni giuste: variazioni climatiche e l’inquinamento dovuto alla plastica mettono in pericolo il futuro di questo fragile organismo e della Terra intera.

Un tema importante che non lascia indifferente la cosmetica. Pioniere della Blue Beauty, Biotherm proprio in occasione della Giornata Mondiale degli Oceani amplia la sua strategia di sostenibilità proponendo il nuovo Waterlover Hydrating Sun Milk, latte corpo ultra-fluido dalla formula rispettosa della vita marina con un pack che riduce del 43% l’utilizzo della plastica.

Con l’iniziativa Mare d’Amare Comfort Zone aiuta a ripulire mari e spiagge italiane in collaborazione con Plastic Free ODV Onlus, associazione di volontariato che si occupa di sensibilizzare circa gli effetti devastanti causati dalla plastica, il cui quantitativo abbandonato nei mari e sulle spiagge italiani è di 150 tonnellate.  

Dal 7 al 26 giugno, negli istituti Comfort Zone e sull’e-shop del brand sarà possibile acquistare i prodotti delle linee idratanti e solari Hydramemory, Sun Soul, Water Soul a un prezzo scontato del 30% e usufruire di un trattamento viso professionale al prezzo speciale di 30 euro.

Per ciascun prodotto acquistato, Comfort Zone si impegna a destinare parte del ricavato a Plastic Free per la realizzazione di eventi di raccolta della plastica lungo le spiagge d’Italia in otto tappe che partono da Pescara, il 27 giugno, e si concludono a Fasano l'11 luglio.

Tuteliamo il Mare è l’iniziativa di Davines a tutela dell’ecosistema marino: fino al 30 agosto acquistando i in salone prodotti SU per la protezione e la cura dei capelli al sole per un importo pari a 60 euro verrà donato un euro a Sea Shepherd Italia Onlus per il progetto «Operazione Siso» che individua e rimuove i FAD illeciti messi di frodo dai pescatori illegali. Aderendo all’iniziativa si ha in regalo un telo mare realizzato in materiali 100% riciclati.

Lotta contro la plastica che soffoca le acque anche il gruppo francese Kresk con i suoi marchi SVR, Lazartigue e Fillmed con la creazione del fondo di dotazione Kresk4Oceans che concentrerà il suo primo progetto proprio sulla lotta contro l’inquinamento attraverso una serie di iniziative di sensibilizzazione ed educazione. Verranno inoltre finanziati alcuni progetti scientifici di interesse generale nel settore del riciclo e dello sviluppo di nuovi materiali ecosostenibili.

100% plastic free, i rasoi Venus Gillette permettono di eliminare in un anno 9 tonnellate di plastica dall’ambiente: il marchio si impegna inoltre con WWF per sostenere l’oasi WWF di Policoro incrementando gli strumenti a salvaguardia delle tartarughe marine, tra gli animali che più soffrono per l’inquinamento da plastica.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?