Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Una benefica tazzina

Fai sport? Allora beviti un caffè

di
Pubblicato il: 14-07-2021

Fai sport? Allora beviti un caffè © istock

Sanihelp.it - C’è chi ama prenderlo al bar, chi invece preferisce gustarlo nella tranquillità della propria casa. In qualsiasi occasione e momento della giornata, bere un caffè rappresenta sempre un momento di piacere. Un’arte o più semplicemente un’abitudine irrinunciabile, per dare una sferzata di energia alla propria giornata.

Ma per le donne sportive, il caffè è anche qualcosa in più. E’ un prezioso aiuto per avere una carica in più prima dell’allenamento e anche prima di una performance, anche se dilettantistica.

La conferma arriva da Valentina Giacinti, capitano del Milan e attaccante della Nazionale italiana di calcio femminile. Classe 1994, Valentina è una delle stelle più brillanti del calcio femminile italiano, con oltre 250 gol segnati in carriera: grazie al suo destro fenomenale, lo scorso 28 marzo è entrata nella storia del calcio italiano segnando un poker di gol nel derby contro l’Inter di cui tre nel solo primo tempo, eguagliando il record di Josè Altafini del 1960, e raggiungendo il traguardo delle 50 reti segnate per le rossonere.

 «Amo il caffè, il suo aroma, da sempre, significa soprattutto famiglia e abitudine. Ma non è solo il senso di calore e di comfort che regala a renderlo un piacere irrinunciabile. Noi sportivi conosciamo i benefici della caffeina in allenamento e in gara, per questo prima di ogni partita non posso fare a meno di un buon espresso. Per me è fondamentale per essere al massimo delle mie energie e dare il meglio in campo. Il caffè prima della partita è una routine costante».

In prossimità delle Olimpiadi durante le quali atlete di alto profilo arricchiranno il proprio palmares con nuovi primati e medaglie, il connubio caffè-sport al femminile trova ulteriori conferme dalle recenti evidenze scientifiche. Una ricerca pubblicata sul Journal of the International Society of Sports Nutrition ha approfondito gli effetti della caffeina sulle prestazioni sportive delle atlete donne, confermando come l’assunzione di questa sostanza, per esempio attraverso il caffè, migliori le performance soprattutto in termini di forza.

La ricerca è un’ulteriore conferma di come la caffeina può contribuire a migliorare le prestazioni fisiche in molti allenamenti basati su forza-resistenza e forza-potenza. Un’assunzione moderata di caffè, tipicamente 3-5 tazzine al giorno, come indicato dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA) nel suo parere sulla sicurezza della caffeina, viene associata nella letteratura scientifica a una serie di benefici fisiologici e può far parte di una dieta sana ed equilibrata e di uno stile di vita attivo.

Ma qual è il momento migliore per bere un caffè? Un’ora prima dell’esercizio fisico: la caffeina è in grado infatti di migliorare resistenza e forza muscolare, velocità di movimento, sprint, salto e lancio. E il bello è che questo succede sia nelle persone allenate sia in chi lo è meno.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?