Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Come scegliere ausili in casa per il benessere degli anziani

di
Pubblicato il: 16-07-2021

Come scegliere ausili in casa per il benessere degli anziani © otolift

Sanihelp.it - Una delle principali problematiche collegate alla gestione degli anziani è quella di garantire loro una buona qualità della vita domiciliare, mettendo a disposizione tutti i dispositivi utili a questo scopo. La perdita della mobilità, la progressiva diminuzione della forza fisica, l'incapacità di svolgere le consuete attività quotidiane rappresentano soltanto alcuni aspetti che devono essere supportati con specifici ausili. Gli anziani non sono necessariamente disabili nel senso stretto del termine, ma sono semplicemente più fragili e quindi vulnerabili a cadute e incidenti.

Che cosa sono gli ausili per anziani

Gli ausili per anziani comprendono strumenti, presidi e attrezzature specializzate, il cui impiego consente loro di superare le limitazioni legate all'età. Si tratta di sistemi progettati a questo scopo, che offrono un notevole supporto non soltanto fisico, ma anche psicologico, poiché consentono di sfruttare una certa indipendenza. Per raggiungere simili obiettivi è necessario agire su vari fronti, distinguendo tra:

• ausili per la mobilità;

• ausili per la vita quotidiana;

• ausili per la comunicazione.

Come scegliere gli ausili per la mobilità

Le limitazioni del movimento rappresentano senza dubbio il principale problema della terza età, in quanto le forze fisiche diminuiscono progressivamente e quindi anche la possibilità di fare determinate azioni (come ad esempio salire e scendere le scale).

Chi mostra incertezze nella deambulazione può servirsi di stampelle, bastoni (preferibilmente tripodi o quadripodi), di deambulatori o, in casi particolari, di sedie a rotelle. I montascale per anziani sono ausili indispensabili per consentire loro di riscoprire il piacere di muoversi in autonomia, anche in presenza di gradini da salire o scendere.

Per raggiungere un obiettivo del genere è consigliabile servirsi dei pratici montascale Otolift, da utilizzare, funzionali, compatti, ergonomici e convenienti, che permettono lo spostamento da un piano all’altro della casa senza problemi. 

Come scegliere gli ausili per la vita quotidiana

La vita quotidiana che si svolge tra le pareti domestiche presuppone l'impiego di strumenti di uso comune, opportunamente adattati alle esigenze dell'anziano. Nella stanza da letto è consigliabile servirsi di letti con un'altezza inferiore a quella normale, scegliendo preferibilmente reti ortopediche motorizzate, per facilitare i movimenti della persona che si appresta a coricarsi oppure ad alzarsi.

Nel bagno è necessario montare appositi maniglioni anti-caduta, sgabelli con supporti a ventosa per la doccia, vasche con sedili, sanitari modificati (ad esempio w.c. forniti di supporti a comoda).

In cucina è preferibile mettere a disposizione dell'anziano mobiletti bassi, forniti di numerose maniglie, ed elettrodomestici alla loro portata, eliminando del tutto la presenza di oggetti alti e difficilmente raggiungibili.

In soggiorno è indispensabile utilizzare strisce antiscivolo, da applicare sotto ai mobili ed eventualmente a tappeti, che comunque sarebbe meglio eliminare. Ogni stanza dovrebbe essere fornita di numerosi punti d'appoggio a cui aggrapparsi in caso di perdita dell'equilibrio.

Come scegliere gli ausili per la comunicazione

Per un anziano, poter coltivare le relazioni interpersonali rappresenta un aspetto di estrema rilevanza, dato che l'isolamento contribuisce a deteriorare il suo stato di salute psico-fisica.

Proprio per questo motivo è consigliabile l'impiego di apparecchi acustici (quando l'udito è carente), di video-ingranditori (da associare ai tradizionali occhiali da vista), di dispositivi digitali intuitivi, con tasti grandi e display facilmente visibili. Anche gli interfono da applicare tra una stanza e l'altra si rivelano utilissimi per la sicurezza e l'autonomia delle persone anziane.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?