Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Donne

Contraccezione: arrivano le gine-influencer

di
Pubblicato il: 20-07-2021

Su Instagram è nato PuntoGine, il profilo che permette di interagire da casa direttamente con la ginecologa, per una corretta informazione sulla salute sessuale e riproduttiva.


Contraccezione: arrivano le gine-influencer © iStock

Sanihelp.itL’Italia si conferma fanalino di coda in tema di educazione sessuale: il 68% dei ragazzi e il 76% delle ragazze non si è mai rivolto a un Consultorio. L’Atlas europeo 2020, che ha misurato l’accesso alla contraccezione in 45 Stati europei, ha dichiarato inoltre che l’89% dei ragazzi e l’84% delle ragazze ricerca online le informazioni sulla salute sessuale e riproduttiva. Una corretta informazione a tutte le età è indispensabile per una sfera affettiva sicura e soprattutto per la tutela della salute femminile, ma i social e il web, che possono fornire informazioni semplici, non sempre lo fanno in modo corretto.

L’azienda farmaceutica Bayer ha allora deciso di arruolare un team di ginecologhe influenti sui social media per promuovere insieme una corretta informazione sull’educazione a una sessualità sicura e consapevole, sfruttando le potenzialità sempre più evolute e il pubblico in crescita di Instagram per approfondire le tematiche più interessanti relative a sessualità e contraccezione tramite post, reel e dirette social.

È nato così @PuntoGine, il profilo Instagram che vuole sfatare miti, rassicurare, e parlare liberamente di salute sessuale e riproduttiva con un linguaggio semplice e immediato, come l’alfabeto. Un’alfabetizzazione, appunto, che comincia con la campagna 2021 Lettere D’Amore: la contraccezione dalla A alla Z, in cui ogni lettera sarà un argomento di discussione e di approfondimento che il team di ginecologhe lancerà ai follower, dalla A di Amore alla Z di Zero rischi, passando per la G di Gravidanza, la O di Ovulazione, alla U di Utero e così via.

Un esperimento originale, realizzato per la prima volta in Italia nel campo della contraccezione, che permetterà alle giovani di  interagire da casa con l’amica ginecologa, che si conferma sempre uno dei punti di riferimento per la salute del pubblico femminile.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?