Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

In forma anche in vacanza

di
Pubblicato il: 30-07-2021

In forma anche in vacanza © iStock

Sanihelp.it - Stanchi e con la voglia di ricaricarsi: è questo l’identikit dell’italiano medio che si appresta a partire per le vacanze.

Come mantenersi in forma anche in vacanza senza per questo sottrarre tempo al meritato riposo?

Gympass, insieme a Carla Tincani e Massimo Faraci, Personal Trainer Gympass, ha stilato 5 consigli utili per rimanere in forma durante l’estate:

Allenamenti brevi, e per tutto il corpo. Concentra il tuo allenamento in 30/40 minuti, ma ben fatti. Se si è stanchi, non si ha voglia di allenarsi, o si crede di non avere tempo per farlo, è consigliato impegnare il nostro fisico in allenamenti brevi ma intensi, così da ottimizzare i risultati e mantenere tutto il lavoro svolto fino ad oggi.  Bisogna stimolare il tessuto muscolare per mantenerci in forma e tonici, preferire quindi un allenamento anaerobico - con i sovraccarichi - rispetto ad uno aerobico o cardiovascolare.

Idratarsi. Sembrerà scontato, ma molte persone bevono molta meno acqua di quanta sia necessaria. Con l’arrivo del caldo si perdono molti più liquidi e diventa necessario bere almeno 2 o 3 litri di acqua al giorno. Inoltre, bere spesso aiuta a mantenere pelle e muscoli sempre idratati e non perdere la propria forma fisica.

Mangiare frutta e verdura. Insieme all’acqua, anche consumare una buona quantità di frutta e verdura aiuta a mantenere in forma e in equilibrio il nostro corpo. Puoi allenarti nel migliore dei modi, ma se non supporti il tutto con la giusta alimentazione tutti i tuoi sforzi potrebbero essere nulli e il tuo allenamento poco produttivo. D’estate, soprattutto, è consigliabile accompagnare i pasti o gli spuntini con frutta e verdura, ricche di vitamine e rinfrescanti.

Aumenta il tuo fabbisogno giornaliero. Approfitta delle belle giornate e del caldo per fare delle belle passeggiate serali, in modo da consumare più calorie e rimanere più attivo. Ricorda, una persona si può definire attiva se fa circa 10000 passi al giorno.

Ascolta il tuo corpo. Ascolta ciò che dice il tuo corpo, anche lui potrebbe aver bisogno di una vacanza. Fermarsi non è sbagliato, anzi, a volte può essere più utile, e meno pericoloso che allenarsi controvoglia. Se il tuo fisico ti chiede una tregua, ascoltalo! Ne trarrai sicuramente beneficio. Saltare un allenamento o due, non vanificherà il tuo lavoro di un anno!



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?