Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Cosmetica estiva

Una bellezza da brivido

di
Pubblicato il: 03-08-2021

La temperatura sale e nelle giornate più torride dell'anno la cosmetica viene in aiuto con formule effetto ice che regalano freschezza e benessere immediato.


Una bellezza da brivido © istock

Sanihelp.it - Sono freschi come ghiaccioli, dissetanti come sorbetti alla frutta. Sono i trattamenti per il viso e il corpo che, grazie a particolari scelte formulative, riescono a far scendere la temperatura a livello cutaneo di qualche grado regalando nel pieno di una calda estate un’istantanea sensazione di refrigerio e benessere.

Negli Usa si definisce skin icing, una metodica semplicissima che consiste nel passare sul viso un paio di cubetti di ghiaccio avvolti in un panno per ottenere un immediato effetto decongestionante: il cambiamento di temperatura della pelle che raffreddandosi perde sensibilità sollecita una serie di reazioni a livello del corpo e della mente che fanno stare subito meglio, soprattutto quando fa caldo.

«Il freddo è alleato della bellezza» spiega il dottor Vincenzo Colabianchi, chirurgo plastico presso la Clinica Villalba di Bologna «Aiuta a riattivare la microcircolazione a livello cutaneo con un effetto stimolante e tonificante». Tutto questo è utile per alleggerire, drenare, dare compattezza ma anche per combattere la stanchezza che spesso si fa sentire nella bella stagione.

Mettere la crema sul viso oppure usare una maschera in crema in estate può essere fastidioso soprattutto in città dove l’afa e l’umidità rendono la pelle appiccicosa. Gel e creme-gel dalla consistenza fresca di un sorbetto che rispondono in leggerezza al bisogno di idratazione di un’epidermide che con il caldo rischia facilmente di perdere il giusto grado di acqua, indispensabile perché si preservi elastica e compatta.

Se i trattamenti da giorno e da notte si usano tutti i giorni, le maschere idratanti rinfrescanti si possono programmare a cadenza regolare, una o due volte la settimana ma anche con una maggior frequenza se la pelle è riarsa dal sole e dall’aria secca dei locali condizionati.

Particolarmente piacevoli risultano le formule freeze per il contorno occhi che alleviano borse e occhiaie, allentano la stanchezza e danno vitalità allo sguardo, anche dopo una notte insonne.

In alcuni prodotti l’effetto freddo è regalato da applicatori d’acciaio che servono anche per un massaggio drenante, in altri da formule evanescenti: in ogni caso è bene usare questa tipologia di prodotto solo se non ci sono irritazioni agli occhi facendo attenzione a non avvicinarsi alla mucosa palpebrale.

Anche gli idratanti per il corpo scelgono per l’estate formule refrigeranti con estratti tonificanti e stimolanti come lo zenzero, composti fitoterapici che contribuiscono a rilasciare una sensazione di freschezza come rusco, meliloto, centella e profumazioni di agrumi, erbe aromatiche, verbena e tè verde capaci di regalare una sensazione di fresco benessere.

In versione ice ci sono anche anticellulite e formule drenanti per gambe stanche base di mentolo, componente attivo dell’olio essenziale di menta piperita spesso associato alla canfora per un effetto refrigerante più intenso.

«Gli anti-cellulite effetto ghiaccio hanno anche un’azione drenante e per questo nella loro formula elencano sostanze vegetali, dal rusco alla centella, dall’escina al meliloto, dal mirtillo all’edera, che aiutano a dare tono alle pareti dei capillari, stimolano la circolazione, favoriscono l’eliminazione dei liquidi per attenuare pesantezza e gonfiore» commenta il dottor Colabianchi.

Tutti i cosmetici e in modo particolare quelli refrigeranti si possono tenere in frigorifero per amplificarne l’effetto.  Persino balsami labbra e gloss stanno al fresco per godere di un fresco piacere all’applicazione ma anche per rendere le labbra più piene e prevenire le rughette del contorno.

Anche un docciaschiuma si può mettere in freezer nelle vaschette del ghiaccio: in alcuni casi solidifica e diventa un ghiacciolo che passato sulla pelle regala un inatteso brivido dando in più tono; se poi non diventa del tutto compatto lo si può comunque usare con una spugna morbida per un immediato shock ritemprante.

Mai mettere un trattamento effetto ice per il corpo sotto il solare o comunque se ci si espone: il connubio freddo sotto, caldo sopra, oltre a disperdere il beneficio rinfrescante, rischia di rendere fragili i capillari ostacolando la circolazione e peggiorando la cellulite. 

E il bagno gelato? E’ un’antica pratica giapponese ad azione detox e stimolante, da programmare preferibilmente al mattino per affrontare con leggerezza una calda giornata. Senza dilatare i tempi: cinque minuti in vasca, per chi ce la fa, sono più che sufficienti.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?