Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Movimento in vacanza

In forma in spiaggia, senza fatica, divertendosi

di
Pubblicato il: 09-08-2021

In forma in spiaggia, senza fatica, divertendosi © istock

Sanihelp.it -E’ l’anti personal trainer per eccellenza. Federica Accio di Informaconfede crede da sempre nel movimento come stile d vita. In sostanza niente allenamenti estremi che alla lunga non premiano e largo invece a quella di Federica definisce l’anti-ginnastica, una proposta di attività fisica fatti di circuiti semplici, adatti a tutti, da praticare con costanza.

L’obiettivo? Eliminare il tanto nominato quanto poco efficace «prima VS dopo», a favore di un sano ed equilibrato «prima VS durante». L’esercizio fisico diventa così un percorso continuo per una vita più sana che si può fare ovunque… anche in spiaggia.

Ecco i consigli di Federica per un semplice circuito da praticare sulla sabbia e in acqua durante una vacanza al mare per tenere sotto controllo la tanto odiata cellulite. «Si tratta di un circuito drenante, della durata di 20 minuti circa, che riattiva il microcircolo ed ossigena i tessuti per preservare compattezza, tono e definizione» commenta l’esperta.

5 minuti in galleggiamento propulsivo: 5 minuti di movimenti delle gambe in acqua eseguiti in sospensione. Puoi utilizzare un tubo galleggiante oppure semplicemente nuotare in maniera libera: importante la continuità di movimento degli arti inferiori con spostamento propulsivo in avanti/dietro /laterale senza appoggiare i piedi sul fondale.

10 minuti di walking sulla sabbia: 10 minuti di camminata a piedi nudi sul bagnasciuga. Questo stimolerà le pompe linfatiche della pianta del piede, del polpaccio e del cavo popliteo, favorendo il ritorno venoso e l’eliminazione delle tossine e dei liquidi che stagnando nei tessuti danno pesantezza e aggravano la cellulite.

Ballerina drenante: 12 ripetizioni in stazione eretta magari all’ombra, sotto l’ombrellone, di «ballerine drenanti», un movimento molto semplice di spinta verso l’alto che attiva il drenaggio. Basta andare sulle punte dei piedi e ritornare con il tallone a terra.

Drena e sgonfia: 2 minuti di relax in posizione supina sul lettino prendisole.Tutto molto semplice: tieni sollevata per un minuto prima una gamba verso l’alto, mentre l’altra è piegata, poi l’altra.

Il consiglio è quello di ripetere il circuito ogni giorno, anche due volte al giorno. In questo modo non solo migliorerà la texture della pelle, donandole tono e compattezza, ma sarà anche di grande beneficio per tutte coloro che soffrono di insufficienza venosa.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?