Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Seduti? Per non più di 30 minuti

di
Pubblicato il: 25-08-2021

Seduti? Per non più di 30 minuti © iStock

Sanihelp.it - Il suggerimento che arriva da un piccolo studio condotto presso il Karolinska Institutet e pubblicato sull’American Journal of Physiology-Endocrinology and Metabolism è di non restare seduti per troppo tempo.

Interrompere la sedentarietà almeno ogni 30 minuti per anche soli 3 minuti, riesce a produrre miglioramenti nella glicemia.

Almeno da questo studio non emergono evidenze che pause dalla sedentarietà più lunghe di 3 minuti producano miglioramenti più importanti nella glicemia.

Per gingere a queste conclusioni, gli autori dello studio hanno seguito per tre settimane 16 adulti obesi, tutti votati a uno stile di vita molto sedentario, spesso anche causa del lavoro che svolgevano.

Per le tre settimane dello studio un fintness tracker ha ricordato a tutti loro, ogni 30 minuti di alzarsi e muoversi e li ha invitati a sostenere un’attività fisica di intensità da bassa a moderata come camminare eo salire le scale.

Alla fine delle tre settimane confrontando i valori ematici di questi 16 adulti obesi con quelli di un gruppo di controllo, che non è stato sollecitato a muoversi ogni 30 minuti, si è visto che quelli afferenti al gruppo 1 avevano livelli di colesterolo Ldl (il cosidetto colesterolo cattivo) più bassi e livelli di glicemia migliori rispetto a quelli del gruppo di controllo.

Un parametro che non è migliorato, invece, è stato la tolleranza al glucosio.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?