Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

Male alle spalle? Proviamo a correggere la postura

di
Pubblicato il: 31-08-2021

Molti movimenti che facciamo durante il giorno coinvolgono le spalle, senza che ce ne accorgiamo


Male alle spalle? Proviamo a correggere la postura © iStock

Sanihelp.it - Guidare, sedersi, nuotare, o anche solo controllare il cellulare, sono movimenti che coinvolgono le spalle, e se per alcuni può non significare nulla, per altri può essere la causa scatenante di mal di testa, dolore al collo, dolore alle spalle. Questo è dovuto a una cattiva postura.
In questi casi si può provare con alcuni esercizi mirati, per rilassare le spalle e correggere la postura.
Un esempio è lo stretching in flessione laterale del collo: stando in piedi o seduti su una sedia, mantenere le spalle in basso e indietro e tirare delicatamente l’orecchio sinistro verso la spalla sinistra, per allungare il lato destro del collo. Mantenere la posizione per 15-30 secondi, poi ripetere dall’altra parte, e così via per un certo numero di volte.
L'esercizio da prono I, T, Y aiuta a rafforzare i muscoli stabilizzatori più piccoli delle spalle e della parte superiore della schiena.
Sdraiarsi sullo stomaco, con la fronte che tocca il suolo, le braccia lungo i fianchi, in posizione a I. Spostare le braccia in una posizione a Y, sollevarle più in alto che si può, quindi abbassarle lentamente. Spostare le braccia verso l'esterno in una posizione a T, sollevarle più in alto possibile, quindi abbassarle lentamente. Tornare alla posizione I e ripetere.
Completare 2 serie da 10 ripetizioni, una o due volte al giorno.
Un altro esercizio consiste nello scivolare lungo la parete, per ripristinare il normale allineamento delle scapole e migliorare la flessibilità dei muscoli della spalla. In piedi con la schiena contro un muro, le braccia lungo i fianchi. La testa, la parte superiore della schiena e i glutei devono essere a contatto con il muro, i piedi saranno invece leggermente distanti. Alzare le braccia in alto e premerle contro il muro, con i palmi delle mani rivolti verso l'esterno con le nocche che toccano il muro. Piegare i gomiti a 90 gradi, mantenendo le braccia contro il muro. Questa è la posizione di partenza. Da questa posizione, far scivolare lentamente le braccia lungo il muro il più in alto possibile senza che la schiena, le spalle, i gomiti o i polsi si stacchino dal muro.
Fare una pausa nella parte superiore del movimento. Abbassare lentamente le braccia facendole scivolare lungo il muro fino alla posizione di partenza (gomiti piegati a 90 gradi). Questo movimento è lento e controllato. Completare 2 serie da 10 ripetizioni, una o due volte al giorno.
Se notiamo che le spalle sono curve e a volte un po’ dolenti, è probabile che alcune delle nostre abitudini quotidiane, dalla guida all'uso di un laptop, stiano iniziando a influenzare la postura.
Con un po' di stretching quotidiano ed esercizi leggeri, si può aiutare ad allentare i muscoli tesi e aumentare la forza. Ma se questi cambiamenti non sembrano aiutare, è necessario considerare la possibilità di consultare un medico o un fisioterapista per affrontare il problema di fondo.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?