Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Eco beauty

Bellezza fai da te, basta un po' di fantasia

di
Pubblicato il: 02-09-2021

Bellezza fai da te, basta un po' di fantasia © istock

Sanihelp.it - Uno dei mantra del popolo green? Dare una seconda vita a quello che avanza. Perchè allora non utilizzare quello che è rimasto inutilizzato nel frigor o nella dispensa e creare trattamenti di bellezza naturali, efficaci e delicati? Basta mettersi all'opera con un po' di buona volontà e i consigli giusti e il gioco è fatto. 

Si comincia dallo scrub che in questo momento è particolarmente utile perchè aiuta la pelle a ritrovare morbidezza dopo le tante aggressioni dell'estate: se è delicato poi uniforma la tintarella senza portarla via rendendo l'incarnato abbronzato più uniforme e luminoso.

Ideale è usare il miele preferendo quello in versione solida, leggermente granulosa. Si mescola con un cucchiaio di panna per le pelli secche oppure con un cucchiaino di latte per quelle normali e si massaggia delicatamente sul viso. Si lascia agire per qualche secondo e si porta via con acqua tiepida. 

Per il corpo si può usare invece lo zucchero di canna che si può mascolare a un paio di cucchiai di olio di oliva e volendo anche alle bucce degli agrumi, limoni, arance e pompelmi, dopo averle tritate. Si mescola il tutto e si massaggia con l'aiuto di un guanto di spugna morbido.

Anche i fondi del caffè possono essere un delicato scrub per il corpo. Ma si possono anche usare per dare vigore alla chioma che al cambio di stagione tende a perdere forza: basta mescolarli in una ciotola con un cucchiaio di olio di oliva, uno di mandorle dolci o di avocado e un cucchiaio del balsamo che si usa di solito.

Si applica il composto sulla testa insistendo con il massaggio sulle punte, la parte in genere più rovinata del capello sopratutto dopo le tante aggressioni dell'estate, si avvolge la testa nella pellicola trasparente e si lascia agire il tutto per almeno una mezz'ora portando via poi l'impacco con uno shampoo delicato.

La banana è troppo matura? Si può schiacciare insieme con un pizzico di miele, un cucchiaio di panna e un paio di gocce di olio d'oliva per una maschera supernutriente capace di apportare morbidezza e comfort contrastando l'aridità non solo sul viso ma anche in punti spessi e in genere ruvidi come ginocchia, gomiti e piedi.

Con i cetrioli si può preparare invece un'ottima lozione rinfrescante e astringente. Basta frullare la buccia con qualche foglia di salvia, filtrare e aggiungere cinque, sei cucchiai di acqua distillata: si conserva in frigorifero e si passa ogni sera sul viso con un batuffolo di cotone opppure vaporizzandolo.

È tempo di mele. La buccia di un paio d frutti si può far bollire per una decina di minuti in tre bicchieri di acqua. Si filtra e si tampona sul viso con un dischetto di cotone: ha un ottimo effetto idratante, rinfrescante e grazie ai polifenoli antiossidanti aiuta la pelle a preservare vitalità e giovinezza.  



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?