Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Tumori: prevenzione e terapie

Giornata mondiale della consapevolezza sul linfoma

di
Pubblicato il: 21-09-2021

Si è tenuta il 15 settembre scorso, per accendere i riflettori su questa malattia


Giornata mondiale della consapevolezza sul linfoma © iStock

Sanihelp.it - Nonostante l’elevata incidenza di casi la conoscenza di questa patologia, che colpisce ogni anno circa 15.000 persone, è spesso frammentata.
Tra queste nuove diagnosi, secondo il registro Airtum (Associazione Italiana Registri Tumori), circa 2.150 riguardano il linfoma di Hodgkin, con una sopravvivenza netta a 5 anni dalla diagnosi pari all’82% nei maschi e 87% nelle femmine, mentre circa 13.200 sono invece le nuove diagnosi riguardo i linfomi non Hodgkin, con una sopravvivenza che, a 5 anni dalla diagnosi, si attesta al 64% nei maschi e al 67% nelle femmine.
«Sopravvivenza e guarigione – sottolinea Davide Petruzzelli, Presidente e fondatore de La Lampada di Aladino Onlus - sono concetti molto complessi, perché la qualità della vita non corrisponde alla quantità della vita. La velocità dell’innovazione terapeutica, che sta cambiando positivamente la storia di queste patologie, purtroppo non va di pari passo con la presa in carico della persona. Il dibattito sulla personalizzazione della cura non deve essere semplificato né ristretto al solo ambito terapeutico, ma - continua Petruzzelli - deve comprendere la presa in carico globale della persona. Solo così potremo dare al paziente gli strumenti per essere al centro di un percorso di cura costruito su misura».
L'associazione La Lampada di Aladino Onlus, fondata nel 2000 per dare supporto ai pazienti oncologici e ai loro familiari, spiega che guarire da un tumore non sempre significa tornare alla vita normale, per questo il percorso di cura non deve riguardare solo la malattia, ma tutta la persona.
Grazie al percorso OSIO (Orientamento e Supporto Individualizzato al paziente Oncoematologico) è stato possibile implementare un percorso di cura personalizzato. L’assistenza è offerta dal Centro PAROLA (Prevenzione Assistenza Riabilitazione Oncologica Lampada di Aladino), un poliambulatorio dove un’equipe specializzata segue i pazienti.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?