Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

Dog fitness: allenarsi con il cane

di
Pubblicato il: 21-09-2021

Oltre che utile, questo allenamento può risultare molto divertente


Dog fitness: allenarsi con il cane © iStock

Sanihelp.it - Con il dog fitness si possono coniugare l’attività fisica con la voglia di rimanere all’aria aperta accanto al proprio cane. Lui si divertirà, l’umano si manterrà in forma e l’intesa ne uscirà rafforzata.
Il cane, come le persone, deve essere in buona salute per accompagnare il proprietario a fare sport pertanto, se non ha fatto recenti controlli, è bene chiedere consiglio al veterinario. Molto dipende anche dalla razza del cane, per esempio il bulldog inglese non sarà molto contento di fare qualcosa che non sia la solita passeggiata, anche lunga, ma tranquilla. 
Bisogna inoltre iniziare con gradualità, soprattutto se il cane è abituato a una vita sedentaria.
Il dog fitness prevede una corsa o una passeggiata a passo sostenuto, che però non deve durare più di un’ora, per non stressarsi troppo, e degli esercizi a corpo libero per l’umano. Ricordarsi di portare una borraccia con l’acqua per dissetare l’animale e di scegliere un orario della giornata in cui non ci sia troppo caldo, e comunque non quando il cane ha appena mangiato.
Si può anche approfittare per insegnare al cane il riporto, che prevede che l’umano lanci un oggetto che il cane dovrà correre ad afferrare e lo riporti indietro. Tra un riporto e l’altro ci si può allenare con gli esercizi per le braccia. 
Cosa possiamo lanciare? Libero sfogo alla fantasia: pallina, legnetto, frisbee.
Un’altra idea, adatta soprattutto a chi possiede cani da slitta, ma non solo, è il traino col cane: quest’ultimo, munito di apposita pettorina, potrà trainare l’umano proprio come se fosse una slitta, costringendolo a correre altrettanto.
Se si decide di andare in bicicletta con il proprio cane, bisogna tenere presente che non è facile come sembra, in quanto va fatto in sicurezza, in zone adatte e senza traffico o pedoni, e prendendo precauzioni per evitare di farsi male. Il guinzaglio può essere attaccato alla bicicletta, si fa indossare l'imbracatura al cane, cosicché si trovi nella posizione corretta per correre accanto alla bicicletta. La posizione ideale è sulla destra del sellino con il muso a fianco del pedale. Se invece si preferisce tenere il guinzaglio solo con le dita, si può controllare meglio l’animale.
Si consiglia di pedalare piano e per poco tempo, per evitare che il cane, che fa lo sforzo maggiore, si stressi.
 



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?