Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Focus sulle Asana

Halasana, la posizione dell'aratro

di
Pubblicato il: 05-10-2021

Come eseguire correttamente quest'asana, e quali sono i benefici che derivano dalla sua pratica costante


Halasana, la posizione dell'aratro © Stefania D'Ammicco

Sanihelp.it - Una posizione che deve essere approcciata nel modo giusto, soprattutto dai meno esperti.

Si tratta di Halasana, la posizione dell'Aratro, in genere proposta alla fine delle lezioni di yoga dei diversi stili.

Vediamo come eseguirla correttamente e anche quali sono i benefici che derivano dalla sua pratica.

Come eseguire halasana

Per eseguire Halasana si partirà dalla posizione supina. Si porteranno le gambe verso l'alto e ci si darà una piccola spinta. Aiutandosi eventualmente con le mani, si porteranno i piedi oltre la testa.

Nel caso in cui non si tocchi terra con le dita dei piedi, si rimarrà con le mani in appoggio al bacino per sostenere il peso ed evitare problemi a livello cervicale. Altrimenti, si potranno rilassare le braccia al tappetino.

Per uscire dalla posizione si srotolerà la schiena, e solo per ultime si lasceranno andare le gambe.

I benefici di Halasana

Halasana è una posizione di inversione, molto utile sia fisicamente sia mentalmente.

A livello fisico ha i seguenti effetti positivi:

- Allunga ed elasticizza la colonna vertebrale

- Migliora la postura e riduce il mal di schiena

- Allunga il collo

- Massaggia gli organi addominali

- Riduce la flatulenza e i problemi intestinali

- Aumenta l'apporto di sangue alla parte superiore del corpo

A livello mentale, questa posizione consente di calmare una mente irrequieta, di aumentare la concentrazione e di ridurre l'ansia.

Chi non dovrebbe eseguire Halasana

Questa posizione, come molte altre posizioni invertite, dovrebbe essere evitata nel caso in cui si abbiano infezioni alle alte vie respiratorie o agli occhi. Bisognerebbe evitarla anche nel caso in si soffra di ipertensione.

Le donne in gravidanza dovranno evitarla, e si dovrà tralasciare nel momento in cui sia in corso il flusso mestruale.

Infine, non è indicata per chi abbia lesioni alla spina dorsale e al collo.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?