Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google
Sanihelp.it > Dieta > News

Metà degli italiani in lotta con il proprio peso

di
Pubblicato il: 28-09-2021

Metà degli italiani in lotta con il proprio peso © iStock

Sanihelp.it - Tutti a dieta: sembra essere questo il mantra degli italiani.

Secondo un sondaggio statistico commissionato dall’Osservatorio Sanità di UniSalute realizzato con Nomisma per indagare le abitudini degli italiani in ambito di salute e prevenzione condotto nel 2021 su di un campione rappresentativo della popolazione italiana per quote d’età (18-65 anni), sesso ed area geografica, ha evidenziato che più di un italiano su quattro (29%) dichiara di seguire una dieta o un regime alimentare controllato e che una quota analoga (29%) afferma che la seguirà nei prossimi sei mesi.

Il 31% degli intervistati segue o comincerà a seguire a breve, diete trovate su internet o conosciute attraverso il passaparola, mentre solo il 24% fa riferimento a dietologi e nutrizionisti.  

L’11% affida o affiderà la propria routine alimentare ai consigli del proprio personal trainer mentre il 12% chiederà aiuto, se non lo ha già fatto, al proprio medico di base. 

Il desiderio di mettersi a dieta nasce non tanto dall’esigenza di sentirsi belli, quanto dalla consapevolezza diffusa che le buone abitudini alimentari sono il fattore fondamentale per la salute. A dieta, quindi, ma senza rinunciare al piacere del cibo: 2 intervistati su 3 (65%), infatti, hanno rivelato di seguire una dieta di  tipo mediterraneo, per coniugare i vantaggi per la salute con il mantenimento delle tradizioni culinarie.

Il cambiamento più evidente, riguarda il consumo di carne: un italiano su quattro (27%) ha ridotto o eliminato la carne dalla propria dieta.

Il 14%, pur continuando ad assumere carne, ne ha ridotto la quantità consumata nella propria settimana tipo, mentre il 13% l’ha eliminata del tutto, affermando di seguire una dieta vegana, vegetariana o flexetariana (che prevede quindi il consumo di pesce, ma non di carne).  È proprio la dieta mediterranea a fornire l’alternativa alle carni, il 41% degli italiani, infatti, consuma abitualmente legumi i quali rappresentano una valida alternativa alle proteine animali.

Per seguire con facilità una dieta la cosa migliore è quella di cucinare in casa i propri pasti, non sorprende quindi che l’88% degli intervistati mangia cibo preparato in casa.

Tra i fornelli largo alla creatività: il 71% afferma di sperimentare molto volentieri nuove ricette. Se il pranzo resta il pasto principale per due interpellati su tre (63%), grande importanza viene data anche alla colazione: il 97% non vi rinuncia mai e di questi l’81% non si accontenta di una bevanda, ma accompagna il tutto con qualcosa da mangiare.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?