Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Sport e fitness

Come ispirare l'amore per il movimento fin dalla tenera età

di
Pubblicato il: 02-11-2021

I genitori hanno il compito di aiutare i figli ad amare l'attività fisica


Come ispirare l'amore per il movimento fin dalla tenera età © istock

Sanihelp.it - Ai bambini e ragazzi fra 6 e 17 anni farebbe bene un’oretta di movimento al giorno, ma non sempre questo accade. Il periodo difficile che abbiamo passato a causa della pandemia, con il lockdown, ha reso tutto molto complicato, anche per i bambini, nei quali si è osservato un aumento dei casi di sovrappeso e obesità.
Quando i bambini sviluppano presto l'amore per qualcosa come il movimento, questo di solito li accompagna per tutta la vita. È quindi necessario gettare le basi affinché apprezzino l’attività fisica proprio nei loro primi anni di vita.
L'amore per il movimento inizia a casa, poiché i modelli dei bimbi sono i genitori e le persone che hanno intorno.
Le basi che si gettano con i bambini piccoli sono fondamentali per la loro salute generale.
Denise Woodall-Ruff, pediatra e direttore del Centro per il peso sano e il benessere all'ospedale pediatrico di Stony Brook, dice che i bambini copiano le azioni dei loro genitori e di altri importanti modelli di ruolo nella loro vita quando si tratta di una moltitudine di comportamenti di vita, tra cui l'attività fisica e le abitudini di fitness.
Un bambino che osserva un genitore o un modello di ruolo impegnarsi in un livello sano di attività fisica è più probabile che accetti questi comportamenti per se stesso. Allo stesso modo, un bambino che osserva la mamma e il papà sedersi sul divano per periodi prolungati e adottare comportamenti sedentari è più probabile che pensi che questi atteggiamenti siano la norma.
La chiave per ispirare l'amore per il movimento fin dalla più tenera età è cercare di far divertire i bimbi, in modo che non vivano il momento dello sport come un obbligo, ma come qualcosa di piacevole. 
Diventa quindi essenziale trovare le attività che piacciono al piccolo e trasformarle in attività che lo incoraggiano a muoversi di più. 
Quando i bambini diventano più grandi e vengono coinvolti negli sport organizzati, bisogna tenere presente che alcuni amano gli sport strutturati e la competizione, ma molti altri no. Meglio lasciare piena libertà di scelta e permettergli di fare qualsiasi cosa gli piaccia.
Come si devono regolare i genitori? Devono prima di tutto assicurarsi che l'attività sia appropriata all'età, non si può certo chiedere a un bambino di 3 anni di praticare il salto in alto, ma sarà in grado di calciare e lanciare un pallone, di andare su un triciclo o su una bicicletta con le rotelle.
Tra i regali, preferire i giochi che comportano attività, come monopattini, biciclettine, palloni, e non limitarsi a osservare i bambini, ma giocare con loro: questo renderà l’attività motoria molto più coinvolgente e divertente.



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?