Le parole più cercate: Pancia piatta Influenza Cefalea
Ricerca personalizzata Google

Idea per la testa

Comincia il freddo, più attenzione alla chioma

di
Pubblicato il: 02-11-2021

Con l'arrivo della stagione fredda è importate moltiplicare le cure per i capelli, anche dall'interno.


Comincia il freddo, più attenzione alla chioma © istock

Sanihelp.itÈ autunno ormai inoltrato e i capelli risentono visibilmente del cambio di stagione. Il repentino sbalzo di temperatura, porta ogni anno ad un indebolimento delle fibre capillari con una conseguente perdita consistente dei capelli.

Per aiutare a ridurre in modo efficace questo fenomeno, agendo sia dall’esterno che dall’interno, Naturadika, giovane e innovativa realtà spagnola specializzata nella creazione di integratori alimentari a base vegetale, totalmente naturali e privi di additivi chimici, ha raccolto alcuni semplici consigli che permetteranno di ottenere risultati concreti in poco tempo.

Shampoo sì, ma quando è necessario. Se da un lato lavare i capelli frequentemente con shampoo, balsamo e maschera li espone ad agenti trattanti/detergenti potenzialmente dannosi, è bene ricordare che anche impurità e sporco appesantiscono le radici capillari causando la perdita dei capelli. Quindi è consigliabile evitare trattamenti e lavaggi troppo frequenti, ma al contempo mantenere sempre pulito il cuoio capelluto. La chiave è sempre trovare un equilibrio.

Il prodotto giusto da usare. Identificare trattamenti haircare che siano idonei alla propria tipologia di capello evita di ricorrere a lavaggi frequenti e riduce l’effetto negativo sulla fibra capillare e sul cuoio capelluto. Optare inoltre per prodotti poco aggressivi consente di ripristinare in modo non invasivo il naturale equilibrio chimico delle fibre. In questo senso, un confronto con il proprio parrucchiere può senz’altro aiutare a chiarirsi le idee sulle necessità dei propri capelli.

Attenzione a piastre e phon caldi. Non è un segreto che phon, piastre e altri strumenti per lo styling a caldo danneggino le fibre capillari anche se utilizzati con adeguati prodotti protettori. Il problema, infatti, non è solo il calore e il conseguente shock termico che generano questi strumenti, ma anche la trazione che esercitano sui capelli. La pressione applicata sulle fibre causa il distaccamento anticipato dei capelli dalla loro sede, quindi evitarla sarebbe consigliato.

Massaggi di bellezza  Per stimolare la circolazione nel cuoio capelluto e quindi la crescita dei capelli spazzola e massaggi sono davvero utili. Spazzolare delicatamente la chioma a partire dalle radici con frequenza, senza tirarli e massaggiare il cuoio capelluto per qualche minuto come fanno i parrucchieri quando si lavano i capelli, sono azioni utili a mantenere una sana circolazione del sangue ai follicoli piliferi e quindi a prevenire la perdita dei capelli.

Un aiuto dall'interno  L'utilizzo di integratori che garantiscano all’organismo un giusto e costante apporto di principi attivi e vitamine utili al rafforzamento e alla protezione dei capelli è fondamentale per ottenere risultati duraturi. Molto importante è che questi supplementi siano il più possibile naturali, privi di additivi e nella concentrazione ottimale per ottenere buoni risultati.  



VOTA:
3.5 stars / 5
Vuoi ricevere la newsletter di Sanihelp.it?